LECCE, CHE OCCASIONE SCIUPATA: IL CATANIA FRENA, MA I GIALLOROSSI SI FANNO RIMONTARE IN CASA DALL’ANDRIA

| 23 Marzo 2018 | 0 Comments

di Laura Ricci____

Era l’occasione per la possibile volata decisiva: col Catania fermato sull’uno a uno a Bisceglie nella giornata di mercoledì, il Lecce ha avuto sul piatto d’argento nel match di ieri contro la Fidelis Andria la possibilità di allungare a +9 sull’inseguitrice Catania e sul Trapani, che adesso conta gli stessi punti dei rossoblu.

L’avvio al Via del Mare sembrava promettere il migliore dei finali: doppio vantaggio siglato prima da Di Piazza al 21′ del primo tempo e poi da Mancosu otto minuti dopo. Proprio quando l’incontro sembrava essere in pieno controllo giallorosso, la squadra ospite è riuscita a riaprire i giochi con un goal di Tiritiello al 32′.

Nella ripresa, il Lecce entra in campo evidenziando un forte calo di tensione e di concentrazione che ha portato al minuto otto al clamoroso pareggio firmato Taurino. Il momento di disattenzione dei salentini costa caro ai ragazzi di Liverani che negli ultimi minuti del secondo tempo cercano in tutti i modi di rimediare mettendo alle strette gli avversari, senza però riuscire a ritrovare il guizzo vincente.

Un vero peccato, perché un pareggio così sa di sconfitta. Andare in vantaggio di due reti per poi subire una rimonta dovuta a un calo mentale non è di certo ciò che ci vuole per distaccare nettamente le inseguitrici.

La classifica vede ora il Lecce primo a quota sessantaquattro, a +7 da Trapani e Catania che però hanno un match da recuperare. La vetta è ancora giallorossa, ma occasioni del genere non vanno assolutamente sprecate.

Category: Sport

Lascia un commento