banner ad

ECCO IN BREVE TUTTE LE ALTRE PRINCIPALI NOTIZIE DI CRONACA NERA DELLE ULTIME ORE

| 19 luglio 2018 | 0 Comments

(e.l.)______

Antonello Maizza, 44 anni, di Mesagne e Francesco Antonio Greco, 51 anni, di Mesagne sono stati arrestati e portati in carcere con le accuse di tentato furto aggravo in concorso e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli, dopo essere stati colti in flagranza di reato mentre tentavano di aprire una Giulietta Alfa parcheggiata per srtada a Punta Prosciutto (nella foto).

 

Un uomo di 45 anni, di Pulsano, pregiudicato, è stato portato in carcere con le accuse di atti persecutori, lesioni personali, minacce, sequestro di persona e rapina, su provvedimento firmato dal gip Giuseppe Tommasino su richiesta del pubblico ministero Ida Perrone della Procura della Repubblica di Taranto.

Alla base dell’ordinanza di custodia cautelare la denuncia presentata dalla donna vittima delle violenze dopo aver interrotto la relazione che aveva con l’ arrestato.

 

Simone Natali, 29 anni, di Scorrano è stato arrestato e portato in carcere, con l’ accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, perché sorpreso nei pressi del casello autostradale di Bari Nord a bordo di una Fiat Panda presa a noleggio in cui erano nascosti cinquecentosettantacinque grammi di cocaina.

 

I soliti ignoti invece  di nuovo beccati sul fatto. Anche per loro arresti in carcere. Si tratta di Michele Amato 41 anni, di Lecce e di Audrus Lekiavicus, 32 anni, cittadino russo, fermati, refurtiva in mano, dopo aver svaligiato un’ abitazione di una palazzina di via Caserta a Lecce città.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad