banner ad

DUE ZINGARE DOMICILIATE A FOGGIA ARRESTATE A CALIMERA DOPO UN FURTO A CASA DI UN’ ANZIANA

| 21 luglio 2018 | 0 Comments

(e.l.)______Quando ha aperto la porta di casa, qualche preoccupazione ce l’ aveva già, l’ anziana pensionata di 82 anni di Calimera (nella foto di archivio, la piazza), di fronte a quelle due sconosciute. Si riprometteva di stare attenta, nel capire bene che cosa volessero da lei.

Ma non ha fatto nemmeno in tempo a pensare altro, che quelle le hanno strappato di dosso la collana d’oro e sono fuggite, scomparendo alla sua vista.

Sola, confusa, umiliata, indifesa, all’ anziana non è rimasto altro da fare che chiamare il 112.

La tempetività della segnalazione prima e dell’ intervento dei Carabinieri poi hanno dato i loro frutti.

Poco dopo i militari in servizio in paese hanno avvistato le fuggitive, le hanno fermate, le hanno perquisite, trovando la refurtiva, poi ovviamente restituita alla legittima proprietaria, e le hanno arrestate.

Si tratta di Rodika Baboi, 18 anni, di nazionalità romena, domiciliata presso il campo nomadi di Foggia; e di una minorenne, sia pure solo ancora per qualche mese.

La prima si trova ora nel carcere di Borgo San Nicola a Lecce.

La seconda, già condannata e ricercata per rapina, come è risultato dai controlli, è stata portata a Nisida, al locale istituto penale minorile.

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad