LE INIZIATIVE A MURO LECCESE DELL’ ASSOCIAZIONE “Dalla Parte dei più Deboli” PER LE PERSONE IN DIFFICOLTA’

| 18 ottobre 2018 | 0 Comments

di Paolo Paladini______

Come informa uno dei tanti comunicati stampa che quotidianamente ci arrivano in redazione e su cui si posa la nostra attenzione, l’Associazione “Dalla Parte dei più Deboli” apre uno sportello riservato ai cittadini più bisognosi.

Da qui una prima osservazione di ordine generale: chi sono i deboli e in cosa si concretizza la loro condizione di bisogno?

La debolezza di qualcuno si manifesta nel momento in cui una parte del tessuto sociale non trova adeguate risposte funzionali al soddisfacimento di alcune richieste di base. E allora, donne, bambini, uomini ed anziani si ritrovano tutti accomunati da una stessa condizione fattuale: deficitaria, in ombra, di esclusione.

 

Ma, proprio tali difficoltà, possono dare avvio ad un percorso di crescita complessiva. Solo se si scoprono le manchevolezze di ognuno si possono orientare, poi, le forze e le energie comuni nella direzione ritenuta democraticamente più adeguata.

 

Così, attraverso il piccolo operato quotidiano, può acquisire nuova forza il dettato costituzionale, quello che costituisce la spina dorsale dello stesso sentimento di cittadinanza. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, non solo dello Stato persona, non semplicemente dei palazzi del potere. È compito della Repubblica, di ogni essere umano, di ogni cittadino, è compito di quelle formazioni sociali ove si svolge la personalità dell’individuo.

 

Ed ecco quindi il ruolo delle associazioni; dell’Associazione “Dalla Parte dei più Deboli” nello specifico che, oltre allo sportello d’ascolto, si preoccuperà (potendo contare sulla nuova sede messa a disposizione dall’Amministrazione Comunale in Piazza Santa Marina a Muro Leccese) di distribuire alimenti, capi di abbigliamento, calzature e articoli per bambini.

 

Una cura della persona attraverso la persona.

Un intento nobile che, oltre a tali basilari esigenze, proverà anche ad incidere significativamente sul sacrosanto Diritto alla Salute: dal mese di dicembre, infatti, l’Associazione farà suo l’obiettivo di trasportare gratuitamente anziani, disabili e persone che versano in stato di difficoltà presso le strutture ospedaliere o gli ambulatori per effettuare le visite più appropriate al caso.

A leccecronaca.it, il piacere di segnalare e sottolineare il tutto: il progresso e la civiltà si costruiscono insieme, svolgendo, ognuno per le proprie competenze, il dovere assegnatoci.______

Per info

Dallapartedeipiudeboli@gmail.com

Telefono 3288454986 Sandro

 

 

 

Category: Costume e società, Cronaca

Lascia un commento