banner ad

PARTE IL “Summer melodies tour” DI TOBIA LAMARE

| 25 ottobre 2018 | 0 Comments

di Roberto Molle______

Per chi non lo conoscesse, questa è la presentazione sommaria di Tobia Lamare (nella foto): musicista (chitarrista, compositore) e dj salentino, figura di rilievo della scena alternativa.

Tanto per dare due cifre, basta dire che nei suoi party-music ha ospitato rockstar di livello internazionale; qualche nome? Eccolo: Dave Rowntree dei Blur, Mike Joyce degli Smiths, Eddie Piller, Perry Louis, SnowBoy e Dean Rudland.

Insomma vecchia e nuova guardia del pop-rock e dj di livello del panorama anglosassone.

 

Qualche altra informazione per inquadrare meglio il “soggetto”: compositore di colonne sonore per opere teatrali e musiche per le installazioni di artisti del calibro di Michelangelo Pistoletto, Alice Pedroletti e Paolo Guido. Dulcis in fundo l’apertura di concerti per artisti che non hanno certo bisogno di presentazione: Kings of Convenience e Iggy Pop & the Stooges.

Poi presenze in grandi club in tutta Italia, partecipazione a festival prestigiosi come lo Sziget di Budapest, dj set in Irlanda, Inghilterra, Spagna e negli States.

Fatte le presentazioni diciamo ora perché ci occupiamo di Tobia Lamare: la partenza del suo “Summer melodies tour”. Un tour invernale che in barba all’ossimoro si propone di scaldare con la sua musica ogni località inserita nel programma.

Si inizia proprio con l’Irlanda il 28 ottobre per proseguire con Olanda, Germania, Belgio e Spagna, e infine un giro in diversi club italiani.

Questo set di concerti arriva proprio dopo la realizzazione da parte di Tobia della colonna sonora “Ius Maris”, un corto di Simona Toma e Vincenzo D’Arpe, in concorso per il “Premio MigrArti” alla 75° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.

Il suo ultimo disco (uscito in vinile lo scorso aprile per conto dell’etichetta Lobello Records)) si chiama “Summer Melodies”, per l’appunto. U

n album solare, catalogabile come un concentrato di surf-rock-soul-blues che sicuramente può contare sulla benedizione di un certo signor Brian Wilson (cantante e musicista del leggendari Beach Boys n.d.r.). Dieci brani per ballare, andare nel passato, fare un salto in certe discoteche di provincia dove il freddo è tenuto a bada dal calore della musica; un disco per l’estate insomma, ma che vale bene anche per l’inverno.

Ad accompagnare Tobia in questo lungo tour ci saranno gli eccellenti musicisti della sua band: Antonino De Blasi (basso), AC Jr (armonica), Alessandro D’Anna (tromba) e Dario Stefanizzi (sax).

______

 

A questi link sono ascoltabili le canzoni di Tobia Lamare:

 

 

 

 

 

Roberto Molle

 

Category: Cultura, Eventi

Lascia un commento

banner ad
banner ad