LA PROTESTA DI UN CITTADINO IN TRIBUNALE

| 14 novembre 2018 | 0 Comments

(e.l.)______Momenti di agitazione questa mattina all’ interno della sede del Tribunale Civile di Lecce (nella foto). Un uomo si è seduto sulla ringhiera del parapetto del primo piano e, minacciando di buttarsi, ha inscenato una protesta, riguardo vicende giudiziarie personali legate a una causa civile in corso.

Ha chiesto di parlare con funzionari della Prefettura, ha insistito.

La situazione è stata risolta dal presidente della Corte d’Appello, Rocco Tanisi, che si trovava là per ragioni d’ufficio: dopo aver parlato con l’ avvocato del manifestante, gli ha assicurato che avrebbe approfondito la questione.

Così, tutto è finito senza incidenti.

Non c’è stato altro lavoro fortunatamente per gli operatori del 118, per i Vigili del Fuoco e per i carabinieri che erano intervenuti sul posto.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento