banner ad

LA SOLIDARIETA’, O SONO I FINANZIAMENTI MILIONARI CHE PORTANO IN PIAZZA LE ASSOCIAZIONI PRO-MIGRANTI ?

| 17 febbraio 2019 | 0 Comments

di Martina Passione_______Ieri, sabato 16 febbraio, l’organizzazione “Salento Solidale” è scesa in piazza a Lecce per protestare contro il Decreto Sicurezza.

Questa nuova legge, la prima firmata da Salvini, formata da quaranta articoli, prevede di contrastare l’immigrazione illegale, garantendo provvedimenti di espulsione e di disciplinare i casi speciali di permesso di soggiorno temporaneo definire nuove regole in materia di revoca dello status di protezione internazionale e scongiurare il ricorso strumentale alla domanda di protezione internazionale, razionalizzare il ricorso per i titolari di protezione internazionale e per i minori stranieri non accompagnati.

Inoltre prevede la revoca della cittadinanza acquisita dagli stranieri condannati in via definitiva per reati di terrorismo e rafforza i dispositivi a garanzia della sicurezza pubblica, con particolare riferimento alla minaccia del terrorismo e della criminalità organizzata di tipo mafioso e introduce strumenti finalizzati alla migliore amministrazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

Gli enti che hanno partecipato a questa manifestazione ritengono questo decreto deleterio per una migliore integrazione, ma soprattutto di poco aiuto nei confronti di chi arriva in Italia in cerca di lavoro e protezione, soffermandosi sul significato, ritenuto razzista, di queste leggi

 

Arrivati a Piazza Sant’Oronzo, dei ragazzi si sono stesi a terra coperti da teli, simulando gruppi di cadaveri, per far capire cosa provano i migranti quando tentano di arrivare in Italia via mare: tra lacrime, dolore e morte.

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad