banner ad

IL LECCE / IL POSTPARTITA / SPOGLIATOI

| 1 aprile 2019 | 0 Comments

(Rdl)______I due allenatori ai vari microfoni dei giornalisti subito dopo la fine della partita, all’uscita dagli spogliatoi.

Fabio Liverani: “Rispetto all’ultima partita con l’ Ascoli, i ragazzi hanno dimenticato subito il 7 a 0. Sanno quello che si stanno giocando, e lo fanno con serenenità e con umiltà. Rispetto alla partita dell’andata, abbiamo fatto un percorso, che ci ha portati dal dover pensare alla salvezza, al dover pensare alla promozione. I ragazzi hanno lavorato. Abbiamo fatto una scelta a luglio con i giocatori, di avere sempre una mentalità di produrre gioco, anche se ciò implica sacrifici ed energie.

Tutti i gioatori credono in quello che fanno, hanno un grande entusiasmo, stanno bene in campo e fuor: i è un mix eccezionale e con i risultati i ragazzi ci credono ancora di più″.

 

Bepi Pillon: “Sono arrabbiato per il nostro aspetto caratteriale. Loro son partiti con più veemenza, erano più tosti, più aggressivi, hanno vinto tutti i duelli individuali. Per noi è un momento difficile…Correvamo male, non siamo stati caratterialmente giusti in campo, abbiamo mollato sul piano nervoso. Non stiamo giocando ai nostri livelli. Siamo mancati nell’atteggiamento dell’aggressività e della determinazione. Ora dobbiamo riparare subito, dobbiamo cercare di fare risultato contro il Palermo, che è una partita difficile per tutte e due le squadre”.______

LA RICERCA nel nostro articolo della notte

IL LECCE / LA PARTITA / SEMPRE PIU’ IN ALTO

 

Category: Sport

Lascia un commento

banner ad
banner ad