LA STORIA / GRAZIE ZIO

| 7 Aprile 2019 | 0 Comments

(Rdl)______Eh, so’ ragazzi. Ma ragazzi terribili, tecnologimente avanzati, minorenni avanti. La Polizia Postale di Brindisi ha risolto il caso denunciato da un uomo che lamentava continui, piccoli, tutto sottratto, ma senza soluzione di continuità, anche dopo che egli aveva cambiato il documento, ammanchi sulla sua carta di credito, usata da qualcun altro, chissà come, per acquisti on line su siti specializzati. Con oculatezza, un po’ alla volta, ora una cosetta, ora un’altra, piccoli sfizi.

Acquisti che naturalmente egli non aveva fatto, assicurava.

I Poliziotti sono riusciti a venire a capo del mistero. Il ladro informatico era il nipotino dell’uomo, 12 anni di età, ben addentro all’uso di codici, password e quant’altro del genere.

 

Category: Costume e società

Lascia un commento