banner ad

ASPETTANDO NANDO / IVAN RAGANATO, ROSARIA RICCHIUTO, SERENA FIORENTINO, STEFANO DONNO, LUANA CHIRIATTI, SANDRA MAGGIO, FABRIZIO ROLLO, DALILA GRANDIOSO, CRISTINA PRENNER, MARIA ANTONIETTA VACCA…IN FOTOROMANZO, ANCORA PRIMA CHE IN SCENA NEL MUSICAL “Superstar” – photogallery

| 1 giugno 2019 | 0 Comments

di Emanuela Boccassini______No, meglio dirlo subito, no: Mark Caltagirone non si è visto neanche qui. Ma, per il resto, non si sono fatti mancare niente…

Questa mattina negli studi di Telerama (nella foto) la produzione del musical “Superstar” (che ci tiene a ringraziare per questo il patron della tv ospitante, Paolo Pagliaro) ha realizzato il primo dei cinque set fotografici che andranno avanti per tutto il mese di giugno, finalizzati esclusivamente alla creazione di un fotoromanzo, progetto collegato allo spettacolo teatrale, il musical, scritto da Giuseppe Puppo, per la colonna sonora originale di Nandu Popu dei Sud Sound System e per la regia di Ivan Raganato.

Sulle foto nel frattempo scattate lavorerà poi in estate graficamente ed artisticamente Giuseppe Mauro: l’uscita del fotoromanzo, edito da i Quaderni del Bardo Edizioni, è prevista per settembre, quando poi cominceranno le prove dello spettacolo vero e proprio, che andrà in scena in anteprima nazionale sabato 7 dicembre 2019, alle 21.00, a Lecce, al Teatro Apollo, con il contributo di Palazzo BN Lecce Srl unipersonale.

 

Siamo andati a curiosare, stamattina, a Telerama, con il permesso del produttore Vito D’Agostino e ne abbiamo viste un po’ di tutti i colori, con questo gruppo di attori già lanciatissimi, a tal punto che bisognava fermarli, nella loro resa scenica immediata, sia pur solo per alcune foto, altrimenti sarebbero andati avanti per ore, nelle situazioni cui stavano prestando i loro volti e la loro bravura artistica, con evidente, palpabile  entusiasmo.

Non è stato possibile capire altro della trama, neppure stamattina, oltre quel po’ che vi avevamo già raccontato nei precedenti articoli di presentazione dell’intero progetto: il concorso nazionale di valorizzazione di talenti indetto a Lecce, a Telerama, da cui muove la vicenda, con tutte quante le sue diramazioni, o, per meglio dire, complicazioni, che ne scaturiscono.

 

Non abbiamo nemmeno le foto che serviranno per il fotoromanzo, ovvio.

Però abbiamo quelle degli attori protagonisti, realizzate a posta per leccecronaca.it questa mattina, giusto per poter finalmente annunciare personaggi e interpreti, almeno questo, e almeno questo primo gruppo.

Non mancano certo le sorprese.

Vediamole allora.

Ivan Raganato, oltre a firmare la regia, interpreta egli stesso un personaggio, dall’ emblematico nome di Mara Buttasangu… Sì, Mara…Ma…Vi ricorda qualcuno?

 

 

Lo stesso vale per il personaggio interpretato da Rosaria Ricchiuto, Nagrom, e non c’è bisogno di essere esperti di enigmistica per capire il preciso riferimento sostanziale…

 

E per la serie delle sorprese, stamattina c’era pure Serena Fiorentino, nei panni di una Mamma No Tap…Insomma, di se stessa….

 

Come l’editore Stefano Donno, anch’egli nei panni di se stesso, anche se sulla scena si chiama Leo Longa.

 

 

 

 

 

Si chiama invece Nicole Mela Metti, influencer e venditrice di follower, il personaggio cui dà voce e volto Luana Chiriatti.

 

 

 

Poi, abbiamo capito di una tresca amorosa, che scoppia con Cristina, detta Ttina con due t, interpretata da Sandra Maggio.

 

 

 

E il suo, che poi, abbiamo già scoperto, proprio tanto suo non è, Ginetto, interpretato da Fabrizio Rollo.

 

 

 

Altri casini di proporzioni bibliche a causa della produzione, nella fiction del musical, con i due manager

Il Gatto, Dalila Grandioso

 

e La Volpe, Cristina Prenner.

 

Con la povera, malcapitata Segretaria di Produzione, Maria Antonietta Vacca, che cerca di risolverli, ma finisce in realtà, suo malgrado, per crearne altri…

 

 

 

E questo solo tanto per cominciare…Perché poi chissà che cosa succederà, insieme a tutti gli altri personaggi e interpreti, e con il buon Nandu Popu a cantare sul palco, in mezzo a loro…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Category: Costume e società, Cronaca, Cultura, Eventi, Libri

Lascia un commento

banner ad
banner ad