UN DOCENTE DI VALORIZZAZIONE TURISTICA E CULTURALE DEL TERRITORIO, DI CUI A LECCE C’E’ TANTO BISOGNO. IN UNA GEOGRAFIA DELL’ANIMA. FABIO POLLICE E’ IL NUOVO RETTORE DELL’UNISALENTO. ED E’ MAGNIFICO!

| 16 luglio 2019 | 0 Comments

(g.p.)______Fabio Pollice (al centro nella foto, festeggiato dopo la proclamazione dai ‘suoi’ giovani) è il nuovo rettore dell’Università del Salento. E’ stato eletto nella tarda serata di ieri nella sala congressi del campus universitario di Ecotekne, al quarto turno di votazioni, dai rappresentanti di docenti, studenti e lavoratori dell’ ateneo. Resterà in carica sei anni.

Di Napoli, 53 anni, già professore alla  “Federico II”, e, a Roma, a “La Sapienza, ha insegnato geografia, vale a dire i temi di geografia applicata legati allo sviluppo territoriale e ai rapporti locale-globale, con approfondimenti sul rapporto tra turismo e cultura e al ruolo della cultura nei processi di sviluppo locale.

Insomma, per Lecce e il suo territorio salentino, l’ideale.

Ci sono tutte le premesse, insomma, affinché sotto il suo input possano essere concretizzate  iniziative proficue nella vocazione della Città e del Salento rimasta finora ampiamente negata, mal compresa, sotto stimata, banalizzata e comunque poco valorizzata, da parte di politici e imprenditori.

È autore  di oltre cento pubblicazioni scientifiche, ma soprattutto è un uomo di straordinaria umanità, affabile, disponibile, pronto a sollecitarne gli aspetti migliori, con i suoi studenti.

In queste ore stanno giungendo nella nostra redazione numerosi messaggi di augurio a lui rivolti, dai vertici accademici, e da organizzazioni sindacali e culturali.

Buon lavoro, prufssò! Adda passà ‘a nuttata…Che la sua elezione sia l’alba di un nuovo giorno.

 

Category: Cronaca, Cultura, Politica

Lascia un commento