…MA I TUBI NON C’ENTRANO: SONO INNOCENTI

| 25 luglio 2019 | 0 Comments

(g.p.)_______Ecco, nelle foto di questa mattina, la basilica di Santa Croce, dopo dodici anni di restauri ‘tornata ad offrirsi allo sguardo ammirato dei leccesi e dei visitatori di ogni parte del mondo’.

Così agli inizi del mese fu annunciato urbi et orbi in religiosa conferenza – stampa, con una buona novella, a breve, dopo i tempi biblici, che tutti diligentemente annotarono e divulgarono sapientemente:  ‘è stata infatti fissata la data di domenica 7 luglio per la cerimonia che eliminerà impalcature e teloni che da un paio d’anni coprono la facciata’.

 

Che poi fu una cerimonia fantozziana, in cui nessuna delle autorità presenti ebbe alcunché da ridire, su questa strana ‘inaugurazione’ dopo il restauro, con vista tubi di acciaio, anzi, ognuno si guardò bene dal fare obiezioni.

L’unico che gridò che il re era nudo fu il giorno dopo, con un post su Facebook, il consigliere comunale del M5S Arturo Baglivo.

Da allora sono passati quasi venti giorni, e si fa fatica ancora a capire cosa sia cambiato…

…La fruizione dei beni culturali che fa crescere il territorio…

…La bellezza restituita alla città…

Stanno lavorando per noi, però, e chissà che non riescano a ultimare lo smantellamento dell’acciaio  prima delle oramai imminenti elezioni regionali, previste per la prossima primavera…

Così potranno fare un’altra religiosa conferenza stampa e potranno organizzare un’altra politicamente corretta, liturgica cerimonia, ma questa volta alla presenza del presidente Michele Emiliano, che, povero, ha tanto bisogno di pubblicità per farsi rieleggere, e i vari sindaco Carlo Salvemini, vicesindaco Alessandro Delli Noci, e assessore regionale Loredana Capone saranno ben felici di averlo, al prossimo giro, fisicamente presente, stretto stretto in mezzo a loro, in tutto il suo splendore baroccato.

Inoltre, quale madrina della prossima inaugurazione primaverile, chiamino per favore la Contessa Pia Serbelloni Mazzanti Vien dal Mare.______

LA RICERCA nel nostro articolo del luglio

 

LA CERIMONIA FANTOZZIANA DEL SINDACO CARLO SALVEMINI, DAVANTI A SANTA CROCE, ANCORA CON LE IMPALCATURE A COPRIRNE LA FACCIATA

Category: Cronaca, Cultura, Politica

Lascia un commento