I CANI NON TRASMETTONO IL CORONAVIRUS

| 20 marzo 2020 | 1 Comment

 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. La Scuola Cinofila Italiana Soccorso Acquatico ci manda il  seguente comunicato.______

CORONAVIRUS: CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE CONTRO L’ABBANDONO DEI CANI A CAUSA DEL VIRUS COVID-19 PROMOSSA DA SCISAR E AICS

Come riferito nella giornata di ieri dal Capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, durante la quotidiana conferenza stampa per fare il punto quotidiano della situazione sull’emergenza Coronaviru: “Da più parti giunge la segnalazione di abbandono di animali domestici, in particolare di cani, in nessun modo esiste ed è stata dimostrata la possibilità di diffusione di contagio tra gli animali e le persone”, proseguendo il suo discorso ha poi detto che “L’abbandono di animali domestici, specie cani, è assolutamente deprecabile.”

Per tale motivo, considerando la notizia ufficiale data dal Dipartimento di Protezione Civile, la SCISAR (Scuola Cinofila Italiana Soccorso Acquatico e Ricerca) e AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) – Ente di Promozione Sportiva riconosciuta dal Coni nonché Organizzazione riconosciuta dal Ministero dell’Interno quale Ente con finalità assistenziali, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali quale Associazione di Promozione Sociale, dal Ministero della Solidarietà Sociale e dal Dipartimento della Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri quale organizzazione di volontariato – hanno deciso insieme di lanciare la “CAMPAGNA ANTIABBANDONO DEI CANI” attraverso tutti i canali Social delle rispettive Organizzazioni, seguiti da migliaia di followers in Italia e nel mondo.

Aiutateci a diffondere la notizia, onde evitare inutili abbandoni!

 

 

 

Category: Cronaca, Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giovanni D'Agata, Sportello dei Diritti - tramite mail ha detto:

    Le informazioni che circolano sui social riguardo al coronavirus sono tante ed è facile fare confusione, fraintendere o essere vittima di notizie del tutto false. L’ultimo episodio riguarda i nostri amici a quattro zampe: alcune indicazioni sono state poco chiare e così si è temuto che cani e gatti possano trasportare e trasmettere il virus alle persone.
    Gli esperti e le istituzioni di medicina animale di tutto il mondo sono chiare: ad oggi non ci sono prove scientifiche che gli animali domestici possano trasmettere il virus. Fortunatamente non si ammalano nemmeno a causa di questa malattia.
    Per tale ragione possiamo quindi continuare ad occuparci di loro e soprattutto possiamo e dobbiamo tenerli con noi. In questi giorni in cui dobbiamo restare a casa, ci terranno compagnia come non mai, e il nostro cane ci frutterà una sana passeggiata, da fare in posti il più isolati possibile e tenendo le distanze dalle persone che eventualmente si incontrano.

Lascia un commento

banner ad
banner ad