I RINCARI DA COVID-19 INGIUSTI E INGIUSTIFICATI

| 30 marzo 2020 | 0 Comments

di Maria Antonietta Vacca________Noi di leccecronaca.it ce ne eravamo occupati già giorni addietro. Sollecitati da sparute denunce istituzionali ma da tante avvisaglie provenienti dai carrelli della spesa: i prezzi di svariati prodotti come generi alimentari e anche altri di prima necessità sono lievitati in maniera ingiustificata.

Ora invece la denuncia arriva da associazioni di categoria e dal Codacons: del resto nonostante la speranza che non si approfittasse di una situazione emergenziale per rincarare i prezzi, era più che prevedibile che sarebbe accaduto.

Si fanno sentire gli effetti del Coronavirus sui prezzi al dettaglio. Lo denuncia il Codacons, che chiede l’intervento dei Nas contro le speculazioni sui listini. «Da più parti arrivano segnalazioni dei consumatori che denunciano sensibili rialzi dei prezzi dell’ortofrutta presso mercati, supermercati e negozi di generi alimentari – spiega l’associazione dei consumatori- ed in effetti un monitoraggio della nostra associazione ha evidenziato forti variazioni al rialzo dei listini per una moltitudine di prodotti”.

Ricordiamo naturalmente che tutti i cittadini possono denunciare rincari ingiustificati dei prezzi inviando una segnalazione, anche corredata da foto e scontrini, all’indirizzo info@codacons.it : l’associazione valuterà i singoli casi e coinvolgerà gli organi competenti come Guardia di Finanza e Procure della Repubblica.______

LA RICERCA nel nostro articolo del 26 marzo scorso

OCCHIO AI PREZZI AL TEMPO DEL CORONAVIRUS

Category: Costume e società, Cronaca

Lascia un commento