UNA CORSA (METAFORICA) CONTRO IL VIRUS

| 1 Aprile 2020 | 0 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. L’associazione Running (nella foto di archivio) ci manda il seguente comunicato______

Non si può correre, ma la gara della solidarietà a favore di chi patisce più degli altri l’emergenza sanitaria è possibile. E allora l’associazione sportiva dilettantistica Trepuzzi Running ha invitato i suoi podisti a una «corsa metaforica contro il covid-19 le cui quote di iscrizione saranno devolute ad una struttura sanitaria incaricata della lotta al coronavirus».

L’iniziativa, che si intitola “Corri anche tu contro il coronavirus”, è patrocinata dal comitato provinciale della Fidal (Federazione italiana di atletica leggera). Sono invitati a parteciparvi anche i corridori di altre compagini.

Per aderire alla gara di solidarietà sono sufficienti cinque euro, il cui versamento dovrà essere effettuato dalla società di appartenenza, entro il 3 aprile, attraverso il sito web “Cronogare”. L’incasso sarà devoluto al Servizio sanitario provinciale. Il codice Iban per il versamento: IT 81C3608105138203700803701.

Una mano tesa pur rispettando le restrizioni imposte per queste settimane, lo sottolinea l’associazione Trepuzzi Running:«Restare a casa è un comportamento responsabile per tutelare la nostra salute e un atto concreto per aiutare chi è in prima linea per contrastare l’epidemia di Covid-19. In questo periodo è importante che tutti, incluse le persone più giovani e sane, evitino i grandi assembramenti di persone».

Category: Cronaca, Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento