A VOLTE RITORNANO

| 2 maggio 2020 | 0 Comments

(g.p.)______Eccolo, è ritornato. Dopo tre settimane di vuoto, che aveva scatenato indiscrezioni fra le più disparate sulla sua sorte e quella di uno degli ultimi, pochissimi Stati al mondo non omologati. Kim Jong-un, 36 anni, da nove ‘lider maximo’ della Repubblica Popolare Democratica di Corea, è ricomparso in pubblico per una cerimonia ufficiale di regime e si  messa pure la foto d’occasione, diffusa dalla ‘sua’ agenzia di stampa, su Twitter.

Appare sorridente, un po’ provato, sovrappeso, sotto lo sguardo vigile, politicamente amoroso, della sorella. Pare – pare – abbia subito un’operazione al cuore, ma insomma, tutti quelli che lo davano già morto gli hanno allungato la vita, perché pure in Corea del Nord sono superstizioni, e il loro ‘comunismo’ è condito da tanta spiritualità e molto nazionalismo.

Così Donald Trump ha ritrovato l’amato nemico e potrà tornare a contendere con lui tramite social su chi ce l’abbia più lungo, il missile.

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento

banner ad
banner ad