NONNA – RAGAZZA A 34 ANNI, E’ RECORD NEL SALENTO. LE PRIME FELICITAZIONI DEL SINDACO DI SAN MICHELE GIOVANNI ALLEGRINI: “I figli sono una ricchezza per tutti”

| 24 giugno 2020 | 0 Comments

 

di Maria Antonietta Vacca_____

“Filomena Bufano, 34 anni, è la più giovane nonna di Puglia: sua figlia Valeria, appena quindicenne, ha dato alla luce la piccola Noemi!”.

Notizia data questa mattina in un comunicato ufficiale del Comune di San Michele Salentino, con relativa foto.

Gli auguri di leccecronaca.it a questa famiglia per il lieto evento che porta la giovane donna a detentrice del record di nonna più giovane di Puglia, se non altrove.

Cinque generazioni in quasi 90 anni. Noemi è nata appena 14 giorni fa, il 10 giugno, da mamma Valeria, 15 anni, ma grazie alla sua nascita nonna Filomena, con i suoi 34 anni, è diventata la nonna più giovane di Puglia.

Nostra figlia ci ha regalato una gioia grandissima – spiegano i nonni Filomena e Giuseppe – “Ovviamente avremo una grande responsabilità e un amore infinito per la nostra piccola Noemi alla quale auguriamo ogni bene. All’inizio è stato un fulmine a ciel sereno perché Valeria aveva appena 14 anni quando è rimasta incinta, Ma le abbiamo dato modo di scegliere in maniera autonoma se andare avanti con la gravidanza. Ha voluto proseguire, anche, perché siamo contrari all’aborto. Certo, non mancheranno le difficoltà ma andiamo avanti. Solo a guardare mia nipote provo una gioia immensa, troppo grande”.

Valeria e Noemi potranno contare sul sostegno di tutta la sua famiglia, formata da 5 generazioni: la trisnonna Maria Venza, 86 anni, che vive a Villa Castelli, la bisnonna Grazia Albanese, 52 anni, residente sempre a Villa Castelli, Filomena, Valeria e la piccola Noemi.

Gli auguri alla famiglia sono arrivati anche dal sindaco di Sam Michele Salentino, Giovanni Allegrini: “L’augurio è che la piccola Noemi cresca con la consapevolezza di far parte di un paese che cresce insieme a lei, e di cui lei sarà presente e futuro. I bambini sono una ricchezza non solo per le loro famiglie, ma anche per tutti noi“.

 

Category: Costume e società, Cronaca

Lascia un commento