PER LE CIME DI RAPA BISOGNERA’ ASPETTARE LA NOTTE DI LUNEDI’ 21: BOLLE UN PIATTO RICCO IN PUGLIA, SARA’ PRELIBATO PER QUALCUNO, INDIGESTO PER TANTI ALTRI

| 13 settembre 2020 | 0 Comments

(g.p.)______Ultima domenica di campagna elettorale, centro – destra all’ultimo attacco frontale, mattinata in Puglia con il leader di Fratelli d’Italia in prima fila, che ci mette la faccia e si gioca il trend positivo del suo partito, la scelta del candidato unitario e possibili ripercussioni a Roma direttamente sul governo, in caso di risultato positivo. Un piatto ricco.

Tre immagini curiose arrivano tramite social dalla giornata odierna.

Giorgia Meloni questa mattina è stata ospite di alcune massaie di Bari Vecchia, che hanno tentato in pochi minuti di insegnarle come si fanno le orecchiette.

 

 

Nel primo pomeriggio, a Mottola, vicino Taranto, Raffaele Fitto ha voluto mettersi ai fornelli di un ristorante per preparare direttamente il pranzo, dalla foto non si capisce che cosa bolle in pentola, ma di sicuro non sono orecchiette.

 

Dal canto suo, Michele Emiliano questa mattina ha fatto due o tre nuovi video, li ha postati sui social e da Foggia e dintorni di Capitanata ostenta ottimismo e anzi entusiasmo, mentre per la foto sceglie volti di ragazzi.

 

Già, cosa bolle in pentola per la Puglia dei prossimi cinque anni?  Proseguirà l’era del centro sinistra vendoliano ora rivisitato all’…emiliana che dura da tre lustri? O sarà un nuovo menù, un ritorno al futuro per Raffaele Fitto?

Lo deciderà il popolo pugliese sovrano, e questi ultimi giorni di campagna elettorale saranno decisivi, perché, in una situazione ancora incerta, almeno a stare ai sondaggi, porteranno a maturare una scelta anche i tanti elettori ancora incerti, indecisi e disorientati.

 

 

 

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento