PRESENTATI I NUOVI ARRIVI PAGANINI E LISTKOWSKI

| 18 settembre 2020 | 0 Comments

di Mattia Ala______

Lecce, Paganini e Listkowski si presentano. Intanto Shakhov va all’Aek Atene e Corvino ha in canna nuovi colpi.

Questa mattina, presso lo stadio Via del Mare, i nuovi calciatori giallorossi Luca Paganini e Marcin Listkowski si sono presentati ai  nuovi tifosi (nella foto). Prima delle parole dei calciatori, consueto punto mercato del direttore Pantaleo Corvino. Ecco cosa ha dichiarato:

Sessione anomala: “Viviamo un momento inconsueto. Per la prima volta il calcio si trova a subire una pandemia, dunque questa è una sessione anomala. Noi, fra mille difficoltà, cerchiamo di fare del nostro meglio”.

Paganini e Listkowski: “Sono orgoglioso di presentare due elementi così importanti della nostra campagna acquisti. Si tratta di due calciatori che rispecchiano il nostro obiettivo di ricercare il giusto mix tra esperienza e giovinezza. Listkowski è un elemento potenzialmente importante, con alle spalle 100 match nei campionati polacchi, oltre ad una costante esperienza con l’Under 21. Paganini lo abbiamo rilevato per essere adattato come terzino destro, anche se è duttile. Stiamo, infatti, cercando un laterale difensivo di ruolo”.

 

In seguito ha preso la parola Luca Paganini. Vediamo le sue dichiarazioni:

Scelta Lecce: “Quando il Lecce mi ha fatto la sua proposta ho subito accettato. Questa è una squadra importantissima, con un progetto interessante. Il ruolo non è un problema, deciderà Corini se e dove schierarmi”.

Passato Ciociaro: “Sono davvero grato al Frosinone, ma come tutti i cicli, anche quello si è chiuso. Ricordo la marcatura al Lecce durante la finale playoff, ma ora lavorerò per fare felice l’ambiente salentino”.

Campionato Cadetto: “La B è difficile, servirà tanta concentrazione e continuità”.

 

 

Ha concluso la conferenza la mezzala polacca Marcin Listkowski. Vediamo le sue prime impressioni alla corte di Eugenio Corini:

Lecce: “Lecce mi ha fatto una grande impressione. Mi sono sentito subito a casa e spero di raggiungere la Nazionale con questa maglia”.

Campionato italiano: “Lo conosco bene. Ho parlato con alcuni miei connazionali che ci giocano, e so che si trovano bene”.

Lingua: “Parlo in inglese, ma il linguaggio tecnico del campo lo capisco. Ora però  voglio studiare l’italiano”.

Ruolo e Modulo: “Conosco già il 4-3-3, ma non prediligo un ruolo in particolare. So che in Italia si lavora molto sulla tattica, e voglio dare il massimo per fare felici squadra, tifosi e allenatore”.

 

Novità sul fronte cessioni. Il centrocampista ucraino Shakhov lascia il Lecce per accasarsi all’Aek Atene, compagine del massimo campionato greco.______

LA RICERCA nei nostri articoli

Category: Sport

Lascia un commento