ANTEPRIMA DI COSENZA-LECCE, MATCH DELLA 5^ GIORNATA, DOMENICA 25 ALLE ORE 15.00

| 24 ottobre 2020 | 0 Comments

di Mattia Ala______

Vigilia di campionato per il Lecce, che domani, domenica 25, alle ore 15.00, affronterà il Cosenza allo stadio San Vito Marulla(nella foto). Vediamo come le due formazioni si stanno preparando al match:

LECCE. Per la trasferta in terra calabrese, alle pendici della Sila, mister Eugenio Corini  ha convocato 24 giocatori. Vediamo quella che potrebbe essere lo schieramento iniziale.  Tra i pali confermato Gabriel, mentre in difesa agiranno da destra verso sinistra Adjapong, Lucioni, Dermaku e molto probabilmente Calderoni, qualora Zuta non dovesse recuperare dall’infortunio patito in allenamento.

In mezzo al campo è pronto a far valere il suo fisico e le sue geometrie Tachtsidis, ai cui lati saranno confermati Majer e Henderson.

Infine, i maggiori  dubbi  sono concentrati sul reparto avanzato, dove torna arruolabile capitan  Mancosu, anche se non con i novanta minuti nelle gambe, e dove si è fermato Falco, a causa di un problemino fisico. Vedremo se il tecnico lombardo continuerà a privilegiare il 4-3-3 o se opterà per il modulo con il trequartista. Comunque l’unico sicuro a partire titolare  in avanti sembra essere Massimo Coda, galvanizzato dal primo gol con il Lecce,  con Pettinari e Stepinski che scalpitano per dire la loro.

Gli indisponibili del match saranno Listkowski, Rodriguez, Dubickas, oltre ai non convocati Felici e Pierno.

 

COSENZA. Ipotizziamo ora i possibili undici iniziali dei “Lupi della Sila”. Il modulo sarà il 3-4-1-2. Davanti al portiere para rigori Falcone  completeranno il terzetto difensivo Ingrosso, Idda e Legittimo, ex Lecce. A centrocampo Corsi e Bittante agiranno sulle fasce laterali, mentre in mezzo ci saranno Petrucci e Sciaudone. In avanti Baez trequartista a supporto del duo Carretta-Petre.

Dunque appuntamento  domani, domenica 25 ottobre, alle ore 15.oo al San Vito Marulla di Cosenza. La gara sarà trasmessa solo su Dazn.

Il direttore di gara sarà Gianluca Aureliano della sezione di Bologna.

 

Category: Sport

Lascia un commento