IL RITORNO A LECCE DI STEFANO PETTINARI

| 16 novembre 2020 | 0 Comments

di Mattia Ala______

“Mo ce ripigliamm’ tutt’ chell che è ‘o nuost”, è questo il senso delle parole di Stefano Pettinari( nella foto), attaccante del Lecce, presentato questa mattina presso la sala stampa dello stadio Via del Mare.  Per lui si tratta di un ritorno: aveva infatti indossato i colori giallorossi nella prima parte della stagione 2018-2019,  non riuscendo mai a timbrare il cartellino e  ad incidere  a causa di vari problemi fisici. Così, nel gennaio 2019, di concerto con allenatore e società , decide di trasferirsi al Crotone per giocare con continuità.

Ora, però, con grande voglia, determinazione, forte del  cospicuo bottino personale della scorsa stagione, ben 17 marcature con la maglia del Trapani,  è intenzionato a riscattare la sua precedente esperienza salentina , aiutando la squadra di Eugenio Corini nel raggiungimento di obiettivi ambiziosi.

Di seguito le sue parole, dopo la consueta introduzione di Pantaleo Corvino:

“Questa volta mi è facile presentare Stefano, che voi già conoscete in quanto è stato già a Lecce e per quello che ha fatto a Trapani. Lo ritengo un attaccante importante, che ritorna da noi dopo i problemi del Trapani, con grande gioia mia, della società, e dell’allenatore. Ultimamente ha avuto una lombalgia, ma ora sta recuperando e dovrebbe essere a disposizione per le prossime partite”.

Vediamo ora le dichiarazioni del bomber nativo di Roma:

RITORNO A LECCE: “Ringrazio Corvino per le belle parole. Il ritorno nel Salento è stato repentino, ma ora sono felice di essere qui. Sento la fiducia dell’ambiente  e del mister nei miei confronti, e sono prontissimo a ripagarla.  Non ci sono differenze con la mia precedente esperienza , anche allora venivo da una stagione importante col Pescara. Non sono riuscito ad incidere qui due anni fa a causa di vari problemi di natura fisica, ma ci sono state anche situazioni che non mi sono piaciute, adesso risolte. Ora  voglio  riscattare la mia precedente esperienza in giallorosso e replicare qui le cose importanti fatte a Trapani, trovando finalmente  stabilità e continuità, aspetti fondamentali per la mia carriera “.

CARATTERISTICHE E FUTURO: “Penso sia normale avere il desiderio  di giocare titolare dopo quello che ho fatto la scorsa stagione, ma ora Trapani è il passato, il posto devo conquistarlo con quello che faccio qui. Posso tranquillamente giocare da solo, infatti  riesco a fare tanti gol come prima punta, ma non avrei problemi ad adattarmi  a sistemi diversi, come per esempio affianco ad un altro attaccante. Non mi cambia molto, posso stare in coppia con Falco, Stepinski e tutti gli altri. Il mio contratto col Lecce scade nel 2021, ma adesso penso solo a fare bene con questa maglia”.

 

Category: Sport

Lascia un commento