PORTO CESAREO E SANTA CATERINA NELLA BUFERA

| 29 dicembre 2020 | 0 Comments

(e.l.)______Nelle scorse ore il forte vento di scirocco ha causato disagi e danni sul lungomare di Porto Cesareo. Alcuni piccoli natanti sono andati a picco. Per fortuna non si sono registrati danni gravi e nessuno è rimasto ferito (nella foto sopra).

Abbiamo avuto timore di rivivere i disagi e la paura della mareggiata di novembre 2019, rimasta nei nostri ricordi com’è rimasta la ferita al territorio, non ancora rimarginata.

Per fortuna gli interventi effettuati nel porticciolo insieme alla Capitaneria di Porto, a seguito di quell’evento calamitoso, con il recupero di decine e decine di corpi morti, ha evitato che in queste ore si registrassero danni maggiori”: così il sindaco Silvia Tarantino.

 

Problemi anche a Santa Caterina, marina di Nardò (foto sotto), come evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”: “Le onde hanno toccato i 5 metri di altezza. Lungo tutto il lungomare la forte mareggiata ha superato la linea di costa invadendo strade, abbattendo muretti di contenimento e trascinando i detriti su marciapiede e manto stradale. Il tratto di passeggiata a mare è stato danneggiato”.

Category: Cronaca

Lascia un commento