L’ORO DI MESAGNE

| 24 Luglio 2021 | 0 Comments

(Rdl)______Il taekwondo è un’arte marziale coreana e uno sport da combattimento a contatto pieno, nato fra gli anni 1940 e 1950, nonché sport nazionale in Corea del Sud, che, basato principalmente sull’uso di tecniche di calcio, le combina con altre volte alla difesa personale e alla pratica agonistica soprattutto come sport olimpico, ma anche come esercizio e, in alcuni casi, filosofia e meditazione.

Dal taekwondo, nella categoria 58 kg, è arrivata la prima medaglia d’oro per l’Italia a queste olimpiadi Tokyo 2020 nella prima, effettiva, giornata di gare.

L’ha vinta questo pomeriggio (ora italiana) il salentino Vito Dell’Aquila (nella foto), che ha battuto in finale il tunisino Mohamed Khalil Jendoubi per 16 a 2.

Vito Dell’Aquila ha 21 anni ed è di Mesagne. Maturità scientifica, poi nel gruppo sportivo dei Carabinieri, e in giro per il mondo già con qualche soddisfazione in questa disciplina di cui nel suo paese c’è una fiorente scuola.

 

Category: Cronaca, Sport

Lascia un commento