READING TEATRALE PER IL LIBRO DI ALFREDO TRAVERSA

| 19 agosto 2021 | 0 Comments

.

”1939. Una Vita a Domino”

(g.p.)______Alfredo Traversa (nella foto), autore, attore, regista teatrale, pugliese di Grottaglie, è sempre alla ricerca di idee culturali da portare in scena, magari passando prima, come in questo caso, per la stampa di un libro. E, sempre come in questo caso, passando per un reading teatrale, in attesa dello spettacolo prossimo venturo.

Lo fa privilegiando motivi legati al diverso, allo scandalo, alla bestemmia nel senso pasoliniano di cui è cultore, e personaggi che siano tra ultimi, gli emarginati, gli esclusi, ma che abbiano non solo qualcosa da raccontare, ma pure da insegnare.

 

Mercoledì 25 agosto 2021, alle 21, a Galatone, a Palazzo Marchesale, in piazza Santissimo Crocifisso, presenta il suo ultimo libro, ”1939. Una Vita a Domino”, MdS Editore (Pisa, 80 pagg. 12 euro).

Dialoga con l’autore Maria Domenica Muci. Letture a cura delle attrici dell’associazione Tracce Creative di Surano che organizza la serata.

”1939. Una Vita a Domino” riprende il tema dell’omosessualità durante il regime fascista, magistralmente affrontato nel 1977 dal film ‘Una giornata particolare’ di Ettore Scola. Però il protagonista della storia raccontata da Alfredo Traversa non è omosessuale, è solo  un figlio di Bari vecchia, che non ha mai conosciuto il sesso e l’amore, un pescatore, celibe, per giunta in astio col podestà del suo paese. Conoscerà amore e sesso  con una parrucchiera a domicilio emigrata in Puglia dal Veneto, immaginiamo dopo i disastri della Prima Guerra Mondiale. Ma siamo già alla Seconda, per lui c’è il confino, ‘un anno particolare‘.

E grazie al racconto si arriva a trattare nelle fasi successive della vicenda di Aldo Moro, della diffusione dei fumetti, delle migrazioni, e di tante altre cose ancora, legate alla nostra identità di contemporanei.

Tanta roba, insomma, che l’estro dell’autore saprà porgere in maniera tale da offrire sicuramente più di uno spunto di interesse per tutti.______

 

NOTE DELL’ASSOCIAZIONE TRACCE CREATIVE SU ALFREDO TRAVERSA

Dopo l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica ‘Silvio  D’Amico’ fonda la ‘Quarta Espressione’ con Daniela Ardini.

Ha lavorato per le sedi RAI di Bari, Roma e Napoli con Gastone Moschin, Marzia Ubaldi, Arnoldo Foà, Giustino Durano, Leopoldo Mastelloni, poi in Teatro con Edoardo Siravo, Elena Croce, Sabina Guzzanti, Pino Censi, Raf Vallone, Fiorenza Marchegiani, Roy Bosier e con i registi Salvo Bitonti, Lauro Versari, Armando Pugliese, Krzysztof Zanussi, Dino Lombardo, Roberto Lerici, Salvatore Della Villa. Ha elaborato progetti di teatro-civile coinvolgendo, primo in Italia, gli extracomunitari e i rifugiati.

Diverse sue regie puntano alla valorizzazione o di testi teatrali mai esplorati o di opere scritte appositamente da autori di riconosciuta fama come Luciano Luisi che ha appositamente scritto “Eloisa ed Abelardo” in versi, Maria Luisa Spaziani con “Giovanna d’Arco”, Ciro Lenti con “Oscure Chiarità” (Sipario), Enzo Lauretta con “Maddalena”.

L’ambasciata del Libano gli ha dato l’opportunità di mettere in scena per la prima volta in Italia le opere teatrali di K. Gibran. Lo spettacolo Santa delle Perseguitate, sul fenomeno dello stalking, è stato presentato su RAI Uno.

Significativa è la sua attività per il recupero di spazi altri per il teatro. Docente per la Residenza Internazionale in Puglia su Shakespeare con Giuseppe Manfridi, Peter Lories e Marina Polla De Luca. Docente Scuola Regionale Teatrale Talìa di Brindisi. Docente per la Scuola La Macchina Attoriale di Lecce. Direttore Artistico del ‘CortoSordi’ con la Fondazione Alberto Sordi e del Festival Internazionale del Cinema Documentario di Taranto. Regista dell’opera ‘Pa’ con il patrocinio del Centro Studi Casarsa della Delizia (PN) su Pasolini da uno scritto di Giuseppe Puppo.

Autore e Regista di ‘Nata a Costantinopoli’ con Ambasciata di Grecia in Italia. Coordinatore Artistico della Mostra del Cinema di Taranto. Regista de ‘L’evento’ di Italo Alighiero Chiusano con la Fondazione Chiusano di Frascati. Protagonista in teatro di ‘Memo e il Generale’ sul generale Dalla Chiesa scritto dal giornalista Cristiano Gatti.  È autore di ‘Santa che voleva vivere’, ‘L’ Ultimo Pasolini’, ‘Le giornate di un critico’, ‘Mussolini e mia Suocera’______

 

PER CHI VOGLIA ASSISTERE ALLO SPETTACOLO

Ingresso Gratuito – È gradita la prenotazione

Info: Tracce Creative 327.9860420, – 338.4960251 – 329.7155894

traccecreativeaps@gmail.com______

 

PER CHI VOGLIA ACQUISTARE IL LIBRO

https://www.ibs.it/1939-vita-a-domino-libro-alfredo-traversa/e/9791280187079

 

 

 

 

Category: Cultura, Eventi, Libri

Lascia un commento