SEQUESTRATI NUOVI BENI A PREGIUDICATO ALBANESE

| 15 settembre 2021 | 0 Comments

(e.l. )______Questa mattina agenti della Polizia di Stato della Questura di Lecce hanno eseguito  nuovi provvedimenti dei magistrati del Tribunale di Lecce (nella foto) a carico di Shkelzen Pronjaj, detto Genny, 36 anni, di nazionalità albanese, residente a Lizzanello, attualmente detenuto in carcere, arrestato il 26 febbraio 2020 nell’ambito di una grossa operazione contro la criminalità organizzata salentina, e condannato il 10 giugno scorso a dieci anni di reclusione.

Si tratta di un sequestro preventivo di beni mobili e immobili per un valore di 65.000 euro, che si aggiunge a quello di 250.000 euro eseguito dopo la condanna.

Quest’ultimo  sequestro vede coinvolta anche una giovane di 31 anni, indagata per usura aggravata continuata in concorso ed estorsione.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento