ANTEPRIMA DI CITTADELLA-LECCE, SABATO 25 ORE 14.00

| 24 settembre 2021 | 0 Comments

(m.a.)______

Dopo la seduta di rifinitura effettuata sul rettangolo verde del Via del Mare, il Lecce è partito direzione Veneto, dove domani affronterà  il Cittadella,  per quella che sarà la seconda trasferta consecutiva in meno di quattro giorni e il terzo confronto consecutivo disputato in una settimana.

Condizione fisica a parte, i giallorossi sono attesi da un confronto difficile contro un avversario forte e competitivo, che spesso  è andato vicino a conquistare la storica promozione nella massima serie, e rappresenta la bestia nera della squadra di Baroni (nella foto), perlomeno  in Serie B.

Obiettivo uscire dal Tombolato con i tre punti in saccoccia, che andrebbero certamente a rappresentare un’ulteriore iniezione di fiducia dopo i successi contro Alessandria e Crotone.

Piccola  realtà del calcio nostrano quella situata a circa 20 km da Padova, che grazie agli investimenti della famiglia Gabrielli e al lavoro certosino del dg Marchetti nella costruzione della rosa con giovanissimi talenti scovati nelle serie minori, plasmata poi dal lavoro di Foscarini prima , passando da Venturato e per finire Gorini, da qualche anno si posiziona alla fine del torneo cadetto nella parte sinistra della classifica, conquistando puntualmente i playoff.

La compagine allenata da Gorini, promosso da collaboratore a tecnico dopo l’addio di Venturato la scorsa estate, ha portato a casa fino ad ora 9 punti, frutto di tre vittorie e due sconfitte in cinque partite.

Insomma dalle premesse ci si attende un confronto fra due formazioni che lotteranno con le unghie e con i denti per portare a casa l’intera posta in palio.

 

PROBABILI FORMAZIONI

LECCE

Il Lecce dovrebbe scendere in campo con il consueto 4-3-3.

In difesa, a protezione dell’estremo difensore Gabriel, può tornare a presidiare  la corsia laterale destra Calabresi, con Gallo confermato dalla parte opposta, mentre al centro Tuia  sembra in dubbio dopo i problemini fisici riscontrati i giorni scorsi.

Se il difensore di Civita Castellana non dovesse farcela, Baroni sembra propenso a buttare  nella mischia Meccariello, il quale  andrà a ricomporre la coppia con Lucioni.

La suggestione Bjarnason (nella foto) molto probabilmente rimarrà tale per il momento.

In mezzo al campo il tecnico fiorentino valuta il sostituto di Majer, convocato ma non ancora al meglio.

La tentazione è quella di confermare l’islandese classe 2000 Helgason, più plausibile l’impiego di Bjorkengren, con Gargiulo e Hjulmand che andranno a chiudere la linea linea mediana.

Nel reparto avanzato l’altro avvicendamento potrebbe riguardare Coda, anche lui in dubbio, con Rodriguez che scalpita per la sua prima maglia da titolare della stagione, mentre sugli esterni Strefezza e Di Mariano non sono in discussione.

Sia il brasiliano che l’ex Venezia contro il Crotone hanno messo a segno i primi gol con la casacca dei salentini.

 

 

CITTADELLA

Mister Gorini dovrebbe schierare un 4-3-1-2.

Nel reparto arretrato Cassandro e Donnarumma agiranno sulle fasce, con Perticone e Adorni centrali.

Sulla linea mediana, ai lati del regista  Danzi, potrebbero trovare una maglia da titolare Vita e Branca, mentre davanti il fantasista Antonucci giocherà dietro il tandem offensivo Okwonko -Baldini.

 

L’arbitro del match sarà Gariglio  della sezione di Pinerolo.

Il match si disputerà domani, sabato 25 presso lo stadio Tombolato di Cittadella. Diretta Tv su Sky, Dazn, e sulla piattaforma online Helbiz live.

 

Category: Sport

Lascia un commento