RAGAZZA DI TREPUZZI MUORE DOPO AVER FATTO IL VACCINO, LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI LECCE APRE UN’INDAGINE, IPOTESI DI REATO OMICIDIO COLPOSO

| 2 Ottobre 2021 | 0 Comments

(Rdl)______L’altra sera una ragazza di 13 anni di Trepuzzi, studentessa del primo liceo scientifico al Banzi di Lecce, si è sentita male ed è morta in casa poche ore dopo aver ricevuto la seconda dose del vaccino anti Covid.

Portata d’urgenza al Vito Fazzi, i medici del Pronto Soccorso hanno cercato invano di rianimarla.

Soffriva di una patologia cardiaca pregressa, per cui era seguita da un centro specialistico di Milano.

Informata d’ufficio, questa mattina la Procura della Repubblica di Lecce ha aperto un’indagine, pm Massimiliano Carducci, per ora a carico di ignoti, con l’ipotesi di reato di omicidio colposo, e ha disposto l’autopsia sul cadavere della povera ragazza.

Anche in questo caso, si dovrà stabilire se il decesso sia sopravvenuto per cause congenite, o se sia da mettere in relazione con effetti avversi provocati dal vaccino.______

LA RICERCA nel nostro articolo del 14 settembre scorso

RAGAZZA DI RUFFANO VA IN COMA E MUORE DOPO AVER FATTO IL VACCINO, LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI LECCE APRE UN’INDAGINE, L’AVVOCATO PASQUALE SCORRANO CHIEDE LA VERITA’ PER CONTO DEI POVERI GENITORI

Category: Cronaca

Lascia un commento