C / C CI SIAMO. IL BARI RITORNA IN SERIE B

| 3 Aprile 2022 | 0 Comments

(C / C) ______ Giornata numero 35, sedicesima di ritorno, quattro al termine,per il girone C della serie C.

Anticipo di sabato sera a Pagani, per Paganese-Monopoli.

Di domenica, tutte le altre partite in programma, con occhi puntati su Latina, dove il Bari ha prenotato una camera con vista serie B.

 

Nell’anticipo, arriva la sesta vittoria consecutiva del Monopoli (nella foto i tifosi al seguito), gol partita di Grandolfo al minuto 36.

 

Nel pomeriggio di domenica, arriva la ripresa a Catanzaro, dove per 2 a 1 vince meritatamente il Monterosi Tuscia, matricola sbarazzina e spumeggiante, la vera sorpresa del campionato, che ogni volta onora la maglia e il territorio con prestazioni sempre dignitose, quando non esaltanti.

In questo modo, la matematica dice subito, senza aspettare il risultato di Latina, che la festa dei Baresi per il ritorno in serie B può avere inizio.

Nell’altra partita del pomeriggio domenicale, alla Favorita, Palermo a valanga, 4 a 0, sul Picerno, doppietta di Brunori Sandri, poi Floriano e Soleri.

 

Ed eccoci alle partite serali.

A Latina segna Antenucci per il Bari al minuto 23 e poi finisce così, 0 a 1.

 

Virtus Francavilla-Campobasso si conclude con un pirotecnico 4 a 4, con gli ospiti che, sotto 4 a 1, nella ripresa fanno tre gol, l’ultimo nel recupero finale, e, da squadre tignosa e orgogliosa quale si sono sempre dimostrati, riescono a pareggiare una partita che sembrava già persa.

 

Il Taranto non riesce a venire fuori dal periodo negativo che sta attraversando, al Salinella non va oltre lo 0 a 0.

 

Il Foggia presenta una mezza delusione, dopo quattro vittorie di fila, anzi, una delusione vera e propria, in quanto tale deve essere considerato il pareggio 1 a 1 a Vibo Valentia, contro una Vibonese praticamente già retrocessa, ma che onora il campionato.

 

Potenza- Catania è un 2 a 2 con gli ospiti che la riagguantano nel recupero finale, Fidelis Andria-Messina un pareggio a reti bianche.

 

Ad Avellino fischio di inizio alle 21.00 per il derby con la Turris.

 

Per quanto riguarda la classifica, promosso direttamente il Bari, retrocessa direttamente la Vibonese, ormai si guarda solo ai posti utili per raggiungere la zona play off, e per evitare la zona play out, oltre che per cercare all’interno delle due griglie le posizioni migliori che sulla carta danno qualche vantaggio in più.

Si tratta in pratica di un articolato campionato nel campionato, in cui si ricomincia tutto di nuovo, al via il 1. maggio e che porterà dopo una lunga serie di incontri a designare la quarta squadra -unica su tre gironi-  che salirà in serie B, e le altre due per girone che scenderanno in serie D

 

Intanto  il prossimo turno, trentaseiesima giornata, diciassettesima di ritorno, tre al termine, si gioca a cominciare da sabato 9, e a finire lunedì 11, in notturna, con la sfida dello Zaccheria fra Foggia e Catanzaro.

 

 

Category: Sport

Lascia un commento