ANDREA GUIDO RIMESSO IN LIBERTA’

| 7 Settembre 2022 | 0 Comments

(e.l.) ______ Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Andrea Guido, 45 anni, di Lecce, coinvolto in un’inchiesta della Procura della Repubblica di Napoli sulla criminalità organizzata, è tornato in libertà. Era detenuto dal 20 aprile scorso agli arresti domiciliari. L’apposita ordinanza è stata firmata questa mattina dal gip del Tribunale di Napoli Maria Luisa Miranda, in considerazione del fatto che ‘sono venute meno le esigenze cautelari’.

L’istanza di revoca dei domiciliari era stata presentata dagli avvocati Ivan Feola e Andrea Sambati, sulla base delle risultanze delle indagini difensive.

Guido dovrà rispettare soltanto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria alle 9 del mattino e a giorni presenterà un’istanza in Prefettura per tornare a rivestire la carica di consigliere comunale.

L’inizio del processo è fissato per il 17 ottobre e l’ex consigliere non sceglierà riti alternativi, fiducioso di poter dimostrare la propria correttezza e la sua totale estraneità ai fatti contestati nel corso dell’istruttoria dibattimentale..

_____

LA RICERCA nei nostri articoli del 20 aprile e del 17 maggio scorsi

UN FULMINE A CIEL SERENO SUL CONSIGLIERE COMUNALE ANDREA GUIDO, ARRESTATO PER CORRUZIONE

IL CONSIGLIERE ANDREA GUIDO RESTA AI DOMICILIARI

Category: Cronaca

Lascia un commento