IL PUNTO / ASPETTANDO LA BEFANA

| 23 Dicembre 2019 | 0 Comments

(.)______La diciassettesima giornata si apre mercoledì notte, a Genova Sampdoria – Juventus 1 a 2, prima Dybala, pareggia Caprari, ma poi Cristiano Ronaldo fa un gol di testa incredibile in modalità aereo.

Si completerà solamente il 5 febbraio, con Lazio – Verona: i Romani hanno disputato, vincendola nettamente la partita della Supercoppa italiana proprio contro i Torinesi in Arabia Saudita domenica sera.

Juventus ed Inter sempre in testa appaiate: i Milanesi hanno vinto sabato sera in casa contro il Genoa 4 a 0, primo gol in serie A del giovane Esposito, 17 anni, al quale i compagni han fatto battere un calcio di rigore.

Sabato pomeriggio, l’Udinese ha battuto il Cagliari 2 a 1: in vantaggio con De Paul, i Friulani subiscono il pareggio a cinque minuti dal termine a opera di Joao Pedro, ma poi Fofana li riporta avanti dopo pochi secondi e il risultato non cambia più.

Sabato notte di resurrezione per la Spal, che va a vincere a Torino 1 a 2..

In precedenza, venerdì notte la Roma aveva espugnato Firenze 1 a 4.

Storica sconfitta del Milan a Bergamo nella partita del pranzo della domenica, l’ Atalanta fa 5 a 0.

Poi di pomeriggio Parma e Brescia fanno 1 a 1, e il Lecce perde in casa col Bologna 2 a 3, come riferito ieri a parte nell’articolo del nostro inviato al Via del Mare Annibale Gagliani..

Nella notte, infine Sassuolo – Napoli finisce 1 a 2: Traore fa vedere altri sorci verdi a Gattuso, dopo quelli della scorsa settimana al debutto sulla panchina partenopea, ma poi nella ripresa il Napoli pareggia con Allan e poi nei minuti di recupero porta a casa i tre punti beneficiando di un autogol degli avversari.

A proposito di allenatori, non arriva a mangiare il panettone nemmeno quello della Viola Francesco Montella, esonerato insieme al collega del Genoa, Thiago Motta, che pure era subentrato solo due mesi fa.

Ma ce ne sono altri, fra vecchi e nuovi, che sentono traballare la panchina…

 

La classifica in coda è ora la seguente: Verona e Sassuolo 19 punti, Udinese 18, Fiorentina 17, Lecce e Sampdoria 15, poi zona rossa per il Brescia a 14 punti, la Spal a 12 e il fanalino di coda Genoa con 11.

Ora ci sono quasi due settimane di sosta.

Il campionato riprende con la diciottesima giornata, penultima del girone di andata, alla vigilia della Befana, il Lecce gioca di nuovo al Via del Mare domenica 6 alle 18.00 contro l’Udinese.

 

 

 

 

Category: Sport

About the Author ()

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.