INAUGURATO DALLA UIL A LECCE UN CENTRO SERVIZI CONTRO I FENOMENI DI MOBBING E STALKING

| 9 maggio 2015 | 0 Comments

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO______
A Lecce nasce il primo Centro Ascolto Uil per le vittime di mobbing e stalking. Il segretario generale Uil Salvatore Giannetto ha affidato a Ilenia Maruccia (nella foto) la guida del nuovo servizio che vedrà in campo un’equipe di esperti composta da psicologi e avvocati. “Il servizio – spiega la responsabile del Centro – si avvale di professionisti che saranno in grado di assicurare ai cittadini coinvolti interventi qualificati, caratterizzati da sensibilità e approccio rispettoso”.

Il Centro di Ascolto della Uil di Lecce fornisce consulenza specialistica, sostegno e supporto per affrontare ogni forma di disuguaglianza o violenza in ogni luogo di vita, studio o di lavoro, indipendentemente dalla loro condizione di lavoratore/lavoratrice, pensionato/pensionata, studente/studentessa, inoccupato/inoccupata, iscritto/iscritta o meno al sindacato. Inoltre, monitorando e studiando la problematica del mobbing e dello stalking, concorre all’elaborazione di strategie di contrasto, prevenzione e di modalità di intervento. “Per combattere sia il mobbing che lo stalking – aggiunge Maruccia – diventa fondamentale il lavoro delle singole categorie che, oltre a segnalare i casi, devono supportare i lavoratori in un percorso difficile da affrontare”.

“Il nuovo Centro – sottolinea Salvatore Giannetto – è peraltro strettamente connesso con la politica realizzata confederalmente e a livello di categoria sulle tematiche dei diritti di cittadinanza per il rispetto della dignità dei lavoratori, dei pensionati e dei cittadini”.

Il Centro di Ascolto Uil Mobbing e Stalking è sito a Lecce in via P. Palumbo n. 2. Per informazioni contattare: 335-7466926 dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 17.00 alle ore 20.00, oppure attraverso l’indirizzo e-mail: lecce-mobbing@uil.it.

 

 

Category: Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento