AGGREDISCE LA MADRE PER ESTORCERLE DENARO

| 9 maggio 2015 | 0 Comments

(t.l.)______Nella tarda mattinata di ieri i carabinieri di Squinzano hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia di Vincenzo Ippolito, 38 anni, di Squinzano, incensurato, disoccupato.

Da anni con problemi di tossicodipendenza, era solito estorcerli alla madre, con la quale viveva e che non ha mai inteso denunciarlo.

Almeno fino a qualche giorno fa, quando per la prima volta è finita in ospedale con delle lesioni  lievi.

Ieri è nuovamente ricorsa alle cure dei sanitari: ne avrà per dieci giorni per lesioni varie. Motivo delle percosse la mancata elargizione di cento euro.

I carabinieri di Squinzano intervenuti immediatamente a seguito della richiesta di aiuto della madre hanno placato la furia del ragazzo che, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso il carcere di Lecce su disposizione del pubblico ministero di turno Elsa Valeria Mignone.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento