ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE PER RAPINA, SEQUESTRO DI PERSONA E VIOLENZA SESSUALE

| 26 Settembre 2015 | 0 Comments

Nella giornata di ieri i militari della locale Compagnia, nella fattispecie Carabinieri della Stazione di Ugento hanno eseguito presso la Casa Circondariale di Lecce (poiché il soggetto già detenuto per altri fatti) una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di:

TSETANOV Tsvetan, 40enne Bulgaro già conosciuto FF.PP.

I reati contestati sono violenza sessuale, sequestro di persona e rapina. I fatti risalgono all’estate del 2013, ove nel mese di Luglio, in Ugento località Torre San Giovanni, un uomo anch’egli bulgaro denunciò di essere stato vittima di una rapina da parte di tre soggetti, nella circostanza i tre malfattori riuscirono a farsi consegnare oltre alla somma contante di qualche centinaia di euro anche tre telefoni cellulari nonché, riuscirono a prelevarono con forza e contro la propria volontà anche la convivente (propria connazionale) del rapinato, i tre malfattori dopo averla picchiata e minacciata la conducevano in Brindisi con l’intenzione di obbligarla a prostituirsi. Nella circostanza immediate indagini da parte degli uomini della Compagnia di Casarano- Nucleo Operativo e Stazione di Ugento, e le ricerche estese ambito Comando provinciale di Lecce e Brindisi , consentì la cattura di due dei tre soggetti, entrambi bulgari, un uomo e una donna. Articolate indagini da parte dei militari, hanno consentito di risalire alla identità anche della terza persona ovvero il soggetto per cui i militari hanno notificato in carcere l’ordinanza.

 

 

 

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento