BRUTTISSIMA STORIA DI BULLISMO / “Handicappato”, “Mongoloide” E POI CRUDELTA’ DI OGNI TIPO AD UN MINORENNE, ARRESTATI DUE GIOVANI DI CAMPI

| 5 dicembre 2015 | 1 Comment

(g.m.)______Una bruttissima storia di violenze, fisiche e verbali, e di sopraffazione, per di più ai danni di un ragazzo affetto da handicap mentale e quindi già duramente provato dalla vita, arriva questa mattina da Campi Salentina, dove i Carabinieri hanno arrestato due giovani, Riccardo Cassone ed Edoardo Tauro, entrambi di 21 anni.

Secondo l’ accusa, insieme ad un altro amico, all’ epoca dei fatti minorenne, denunciato a piede libero, A.G., di 18 anni, avrebbero ripetutamente minacciato, molestato, schiaffeggiato il ragazzo portatore di handicap, minorenne, anch’ egli di Campi Salentina, a tal punto, da procurargli nuove ansie e paure, e da costringerlo a cambiare le proprie abitudini, come i luoghi frequentati e la scuola.

Un caso di bullismo gravissimo.

L’ episodio più squallido, un anno fa, quando i tre costrinsero la loro vittima a seguirli in campagna, la legarono ad un cancello e lo sottoposero a una lunga serie di umiliazioni, oltre a filmare col telefonino la loro “impresa”.

Proprio dalla scoperta di questo squallido video, nel frattempo girato fra i ragazzi del paese, sono partita prima la denuncia della povera mamma dello sfortunato minorenne, e poi le indagini dei Carabinieri, conclusesi questa mattina, come detto, con due arresti e una denuncia a carico dei presunti responsabili.

I due maggiorenni si trovano adesso ai domiciliari.

 

 

Category: Cronaca

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giancarlo Cozzoli ha detto:

    Finalmente i Carabinieri di Campi Salentina. sono intervenuti con tempestività evitando il ripetersi di atti non commentabili.

Lascia un commento