GOVERNO RENZI: OGNI GIORNO AUMENTA UNA TASSA

| 1 Gennaio 2016 | 0 Comments

(v.m.)______Giornali governativi e RAI non ne parlano, naturalmente, sono interessati solo a fare da megafono alle dichiarazioni del Presidente del Consiglio Renzi, ma tutti i giorni c’è una tassa che viene aumentata o introdotta in modo surrettizio.
Per esempio tutti i sistemi che vengono concessi alle amministrazioni comunali per sanzionare gli automobilisti e fare cassa tramite i verbali altro non sono che  tasse surrettizie.
Oggi invece è la volta dei pedaggi autostradali, arrivano nuovi aumenti da domani. Automobilisti e camionisti dovranno sborsare più soldi.
Amara sorpresa per chi è partito in vacanza nei giorni scorsi. Al rientro dalle ferie, in gennaio, troverà un inaspettato regalo da parte delle autorità italiane: dopo l’aumento di gennaio e giugno 2015 dei pedaggi autostradali per un totale di un 4%, il transito sulle autostrade costerà di più. A partire da domani, infatti, scattano gli annuali aumenti dei pedaggi. Secondo quanto reso noto dal Ministero delle infrastrutture, l’aumento maggiore interesserà la A4 Torino-Milano dove gli automobilisti saranno chiamati a pagare il 6,5% in più. Rincari sono previsti pure sulla Strada dei Parchi +3,45% e sulla Pedemontana Lombarda, +1%.

Critiche da Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, contro la politica lobbystica dei concessionari che sta letteralmente impoverendo tutta la mobilità del Paese: “E’ inaccettabile dover sostenere nuovi aumenti dei pedaggi autostradali perché lo vogliono le lobby a scapito dei cittadini, che già devono affrontare una crisi economica generale”.

Category: Politica

Lascia un commento