“Il reato di immigrazione clandestina è inutile e dannoso”, IERI A ROMA L’ AUTOREVOLE GIUDIZIO DEL PRESIDENTE DELLA CASSAZIONE GIOVANNI CANZIO

| 29 Gennaio 2016 | 0 Comments

(Rdl)______Arrivato ieri un autorevole parere su una delle questioni che più hanno fatto discutere i politici e i cittadini tutti negli ultimi mesi, anche qui nel Salento, con tanti di loro coinvolti direttamente nelle polemiche.

Nel suo discorso di inaugurazione dell’ anno giudiziario a Roma, il primo presidente della Cassazione Giovanni Canzio (nella foto) ha affermato che “per perseguire il reato di immigrazione clandestina, la risposta sul terreno del procedimento penale si è rivelata inutile, inefficace e per alcuni profili dannosa, mentre la sostituzione del reato con un illecito e con sanzioni di tipo amministrativo, fino al più rigoroso provvedimento di espulsione, darebbe risultati concreti”.

Category: Cronaca

Lascia un commento