BRINDISI, IL DAY AFTER IL TERREMOTO POLITICO: SI VA SUBITO A NUOVE ELEZIONI

| 7 Febbraio 2016 | 0 Comments

(Rdl)______Brindisi, il day after il terremoto che ha sconvolto la città, con l’ arresto del sindaco Cosimo Consales, nell’ambito di un’inchiesta per corruzione, truffa e frode in pubblica fornitura che coinvolge altre tre persone, come abbiamo riferito e commentato già ieri mattina.

Ben ventotto dei trentadue consiglieri comunali hanno già raccolto le firme dinanzi a un notaio e hanno formalizzato la decisione di dimettersi dalla carica. Domattina saranno consegnate al segretario generale del Comune e sanciranno lo scioglimento dell’assemblea municipale. Solo quattro, al momento, quelli che non hanno aderito all’iniziativa: appartengono a liste civiche di maggioranza.

L’azione di gruppo attuata dai consiglieri rende superflue le eventuali dimissioni di Consales e porta dritto a un commissariamento ‘breve’, e quindi a nuove elezioni.

I cittadini potrebbero quindi tornare al voto già nella prossima primavera, almeno questa è la volontà politica emersa nelle ultime ore in maniera pressoché unanime: bisognerà verificare però i tempi tecnici necessari per accorpare il voto amministrativo a quello degli altri centri che andranno alle urne in tutta Italia, stando alle ultime notizie il 6 giugno, se no sarà per qualche settimana dopo.

Category: Cronaca

Lascia un commento