USURA E DROGA, OTTO ARRESTI NEL TARANTINO

| 19 Febbraio 2016 | 0 Comments

(g.m.)______Sgominata un’ organizzazione criminale dedita nel Tarantino all’ usura e alla droga. Nella notte sono state raggiunte da provvedimenti di custodia cautelare otto persone, accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata all’usura ed estorsione, nonché detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Secondo gli inquirenti, prestavano soldi con gli interessi del 130% e avevano hashish e cocaina.

Gli arresti sono stati effettuati dai carabinieri di Massafra; la zona interessata è soprattutto quella fra i comuni di Palagiano e di Crispiano; le indagini duravano da sedici mesi.

I provvedimenti giudiziari sono stati emessi dal gip Patrizia Todisco e richiesti dal sostituto procuratore Giovanna Cannarile.

In carcere sono finiti Nicola Guarini, 53 anni, di Crispiano; Angelo Caracciolo, 35 anni, di Crispiano; Antonio Locorotondo, 35 anni, di Crispiano; Angelo Ammirato, 32 anni, di Statte; Alessio Rodio, 30 anni, di Crispiano.

Laura Fanelli, 40 anni, di Taranto, è stata sottoposta invece agli arresti domiciliari; infine Vincenzo Carone, 54 anni, di Palagiano e Massimo Carucci, 42 anni, di Crispiano hanno avuto l’ obbligo di dimora.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento