ATTI PERSECUTORI CONTRO LA EX MOGLIE, UN GIOVANE LECCESE FINISCE IN CARCERE

| 26 febbraio 2016 | 0 Comments

(g.m.)______(a tutela della vittima e dei minori, la legge impone in casi come questo di omettere generalità e altri elementi di identificazione, ndr)______Un provvedimento giudiziario gli aveva vietato di avvicinarsi alla sua ex moglie, per molestie; inoltre aveva già riportato per questo una condanna penale, oltre ad avere a suo carico numerose denunce da parte della donna.

Ma questa mattina un giovane leccese di 36 anni è tornato alla carica, pedinandola, inseguendola, ufficialmente per chiederle di poter vedere i figli.

Secondo la denuncia della donna, gli ultimi di una lunga serie di violenze e di persecuzioni nei suoi confronti, attuate sia nei pressi di casa, sia sul posto di lavoro.

Il pubblico ministero di turno Giovanni Gagliotta ha ordinato l’ arresto del giovane, portato dai poliziotti a Borgo San Nicola.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento