banner ad

I GRAVI PROBLEMI DELLA DISCARICA DI CORIGLIANO

| 18 aprile 2016 | 0 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Da Roma, la senatrice Daniela Donno del Movimento 5 Stelle, prima firmataria di una interrogazione ai Ministri dell’Ambiente e della Salute, ci scrive______

L’improvvisa e rinnovata attenzione per la discarica di Corigliano d’Otranto, pone sul tavolo, ancora una volta, i gravi problemi riguardanti il suo posizionamento sulla falda acquifera, con tutte le prevedibili drammatiche conseguenze sia sotto il profilo ambientale, sia sotto il profilo sanitario.

Chiediamo ai ministri preposti di attivarsi con urgenza affinché sia verificata la sussistenza di eventuali vizi e/o irregolarità nell’iter autorizzativo relativo alla discarica e affinché sia reso operativo un immediato piano di controllo che scongiuri il pericolo di contaminazione della falda acquifera nonché ogni conseguente rischio riguardante la salute e la sicurezza umana, il paesaggio, le coltivazioni e i terreni circostanti le aree interessate.

Riteniamo necessario, considerata la particolare morfologia carsica del Salento, che i Ministri appurino l’effettiva applicazione e rispetto delle singole disposizioni del vigente Piano regionale di tutela delle acque.

E’ necessario, inoltre, adottare idonee iniziative di competenza che definiscano un apposito quadro di pianificazione della gestione dei rifiuti nei singoli livelli territoriali al fine di contrastare il permanente stato di emergenza in cui versa la regione Puglia oltre che l’intero territorio nazionale.

 

 

 

Category: Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento

banner ad
banner ad