banner ad

“SIATECI VICINI’, IL QUESTORE CHIAMA I CITTADINI A COLLABORARE CON LA POLIZIA DI STATO

| 26 maggio 2016 | 0 Comments

(Rdl)______”I risultati conseguiti evidenziano un trend decrescente nella commissione dei reati contro il patrimonio e contro la persona, grazie sia all’efficacia dell’ azione repressiva, sia di quella preventiva, migliorata dall’impiego di tecnologia all’avanguardia come il “sistema Mercurio”, che consente agli operatori in servizio di controllo del territorio il controllo diretto di targhe e nominativi, la redazione degli atti su strada, la registrazione di immagini e conversazioni tramite gli apparati di bordo”.

Lo ha detto questa mattina, intervenendo a Lecce, alla cerimonia per il 164° anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, svoltasi al museo ‘Sigismundo Castromediano’, il questore Pierluigi D’ Angelo (nella foto), che, fra le altre cose, ha poi aggiunto:

La collaborazione con il cittadino è un fattore imprescindibile del nostro lavoro. La sicurezza è un bene al quale ognuno di noi è chiamato a fornire il suo contributo , in sinergia con tutte le Istituzioni presenti sul territorio . Soprattutto oggi che le tematiche della sicurezza passano attraverso la lente d’ingrandimento dei mass media, influendo sulla percezione dell’insicurezza da cui scaturisce sovente un vero e proprio disagio sociale, è fondamentale la vicinanza ed il coinvolgimento di tutte le componenti sociali”.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad