PERMESSO VIZIATO, SEQUESTRATA COSTRUZIONE AD ALEZIO

| 4 Ottobre 2016 | 0 Comments

(g.m.)______I carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce, hanno sequestrato questa mattina ad Alezio un’area di cantiere (nella foto), per un valore di circa duecentomila euro, di mille cinquecento metri quadrati, nella quale è in costruzione una residenza socio sanitaria per anziani.

Il provvedimento è stato preso perché il permesso del Comune non ha la prevista autorizzazione della Soprintendenza Archeologica, necessaria in quanto l’opera in corso di costruzione fa parte di un complesso immobiliare risalente al 1800.

I carabinieri hanno inoltrato alla Procura di Lecce una segnalazione per abusivismo edilizio in area soggetta al vincolo monumentale.

Sono ora al vaglio degli inquirenti le posizioni del committente dei lavori, dei tecnici intervenuti e di tutti coloro i quali hanno partecipato al procedimento amministrativo che ha portato al rilascio del permesso a costruire che, come detto, allo stato dei fatti, gli investigatori ritengono viziato.

I carabinieri stanno, inoltre, svolgendo verifiche per stabilire se sono state demolite opere di interesse storico per fare posto al nuovo edificio.

Category: Cronaca

Lascia un commento