DIARIO DEL GIORNO PRIMA / IL TAM TAM DI ANNIBALE

| 17 ottobre 2016 | 0 Comments

ITALIA______
ROMA – “La grande maggioranza dei giovani voterà No al referendum, anche perché sono elettori del Movimento 5 Stelle. L’elettorato del Pd è sui 55 anni in media… Renzi parla a nome dei giovani ma non c’è riscontro statistico”. Un D’Alema caustico a In Mezz’ora di Lucia Annunziata  su Raitre: “da una parte vi sono i poteri forti, nell’altra molti cittadini… Jp Morgan, USA, Merkel e Confindustria dovrebbero farsi gli affari loro, le mie critiche alla riforma costituzionale sono per una legge pasticciata e fortemente accentratrice, e la contrasto perché guardo alle democrazia e se vince il Si Verdini sarà al governo… una manovra abbastanza elettorale, più che bonus servono investimenti”.

ITALIA______
NUORO – Giovanni Cheli, a 63 anni, allevatore di Lula, in provincia di Nuoro, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco all’ingresso del paese barbaricino, nei pressi di un distributore di benzina. Il cadavere è stato notato da alcuni passanti che hanno subito chiamato il 112. Sul posto sono accorsi i Carabinieri e il 118, che hanno potuto constatare solo il decesso della vittima, che aveva numerosi precedenti ed era anche stato in carcere.

MONDO______
MOSCA – Il leader russo, Vladimir Putin, avverte gli Stati Uniti: “nuove sanzioni economiche contro di noi sarebbero controproducenti, tutto cio non risolve la crisi in Siria, sono soltanto azioni mirate a contenere la forza della Russia e non raggiungono lo scopo”, ammonisce Putin. Dall’India il leader sanpitroburghese non ha preso bene le notizie di possibili sanzioni a Mosca che sono allo studio da parte di Usa e Gran Bretagna dopo i raid su Aleppo.

Category: Costume e società, Cronaca, Politica

Lascia un commento