ULTIM’ORA / LA SENTENZA DEL PROCESSO DI RAGUSA: VERONICA PANARELLO CONDANNATA A TRENTA ANNI

| 17 ottobre 2016 | 0 Comments

(Rdl)_____Colpevole. Per il giudice unico di Ragusa, Andrea Reale, di fronte al quale si è celebrato in primo grado il processo, con rito abbreviato, Veronica Panarello ha ucciso il figlioletto Loris, strangolandolo con una fascetta di plastica nella loro casa di Santa Croce Camerina, il 29 novembre del 2014, e occultandone il cadavere in un canalone. La sentenza, arrivata in serata, dopo tante polemiche e tanti risvolti di un caso che aveva appassionato per mesi gli Italiani, è di condanna a trenta anni di reclusione, come richiesto dall’ accusa.

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento