LECCE / DOMANI CONTRO LA VIRTUS FRANCAVILLA PER IL PRIMO TURNO ELIMINATORIO DI COPPA ITALIA

| 18 Ottobre 2016 | 0 Comments

di Francesco Giannetta ______

I festeggiamenti in casa del Lecce per aver raggiunto la vetta in solitaria del Girone C di Lega Pro non possono e non devono durare a lungo. Già ieri, giorno immediatamente successivo alla vittoria in campionato contro la Virtus Francavilla, i giocatori di mister Padalino hanno iniziato a preparare sul campo la trasferta che domani li vedrà impegnati ancora una volta contro la Virtus Francavilla nel primo turno della Fase Finale della Coppa Italia di Lega Pro. Anche oggi, alla vigilia dell’incontro, il Lecce ha in programma un allenamento a porte chiuse presso la “Cittadella dello Sport” di Martignano.

La Virtus Francavilla si è qualificata per il primo turno della Fase Finale raggiungendo il primo posto nel Girone F con Catanzaro e Monopoli sulle quali ha prevalso grazie ad una migliore differenza reti avendo tutte e tre le squadre del girone realizzato tre punti con una vittoria e una sconfitta a testa.

Chi vincerà nella gara in programma domani alle ore 14,30 sul terreno di gioco dello Stadio Giovanni Paolo II di Francavilla Fontana si qualificherà per i Sedicesimi di Finale in calendario tra il 1° e il 9 novembre dove troverà come avversaria il Matera.

E’ probabile che in Coppa mister Padalino darà spazio a chi fino ad ora ne ha avuto poco a disposizione. Un posto da protagonista potrebbe occuparlo il giovane Persano che ha affidato le sue sensazioni alle pagine del sito ufficiale dell’ U.S. Lecce: “Per me Lecce e la maglia giallorossa sono due cose importantissime. Gioco con questi colori da quando avevo 9 anni, ho fatto tutta la trafila nel Settore Giovanile, ora sono arrivato in prima squadra, che è il sogno di tutti ed io, fortunatamente, lo sto realizzando quest’anno. Con la prima squadra ho fatto diversi ritiri precampionato e poi sono andato in prestito in altre squadre come Napoli e Bologna. Quest’anno sono contentissimo, a vent’anni ho questa grande opportunità. Pronto per una eventuale chiamata domani? Io mi sento pronto, poi come sempre è il mister a fare le sue scelte. Ho letto che mister ha detto che in Coppa darà a spazio a chi ha giocato meno finora e questa può essere l’occasione per dimostrare che tutti siamo pronti. Mi ritengo fortunato a far parte di questo gruppo, nel quale ci sono giocatori importanti perché imparo tanto sia da loro che dal mister. Io sono sempre a disposizione, se avrò l’opportunità farò di tutto per farmi trovare pronto. Il primo posto in classifica? Vincere aiuta a vincere. La cosa difficile, secondo me, non è tanto arrivare alla prima posizione, ma tenersi stretto quel posto. Noi ragioniamo di gara in gara, cerchiamo sempre di dare il massimo per portare a casa la vittoria.”

Category: Sport

Lascia un commento