LECCE / MENTRE CRESCE L’ ATTESA PER LA SUPER SFIDA DI LUNEDI’ PROSSIMO AL ‘VIA DEL MARE’, DOMANI MATTINA SI SAPRA’ IL FUTURO DELLA CURVA SUD

| 26 ottobre 2016 | 0 Comments

di Francesco Giannetta ______

E’ atteso per domani mattina il responso della Commissione di Vigilanza sui Pubblici Spettacoli in merito alla riapertura della Curva Sud dello stadio “Via del Mare” di Lecce. Tifosi e società aspettavano con ansia questo momento e, qualora la commissione dovesse esternare il suo “Si”, sarà possibile già da domani pomeriggio acquistare i tagliandi per i settori dello stadio che da troppo tempo sono chiusi e inagibili. La speranza è quella di poter vedere, nel posticipo di lunedì contro i satanelli del Foggia, un “Via del Mare” tutto giallorosso che sostenga la squadra nel delicato compito contro i rossoneri. I numeri dei biglietti venduti fanno ben sperare. I tagliandi venduti dalle 16.00 di ieri alle 17.30 di oggi risultano essere 1.650, 370 dei quali appartenenti al settore ospiti.

Lunedì contro il Foggia sarà una gara bella e importante, come sostenuto anche dall’esterno d’attacco giallorosso Mario Pacilli che in conferenza stampa ha toccato vari temi come la sconfitta contro il Catania, i compagni di reparto Torromino e Caturano, la classifica e il posticipo di lunedì: “Catania è già archiviata, dobbiamo prendere le cose positive e andare avanti e pensare alla prossima partita. Domenica scorsa è andata così, secondo me abbiamo perso immeritatamente per due episodi. Dobbiamo ripartire dalle cose positive, facendo tesoro degli errori commessi. Mancanza di cattiveria sottoporta? Non credo, a Catania è stata per lo più questione di centimetri e ripenso al colpo di testa di Ciancio o al palo di Cosenza. Sicuramente poi, anche come ha detto il mister, ci sono degli aspetti su cui lavorare e migliorare e da parte nostra ci metteremo sotto per farlo. Caturano e Torromino hanno dimostrato e dimostrano ogni giorno di poter fare la differenza e di essere attaccanti di categoria superiore. Non credo, però, che per forza dipendiamo dalle loro reti, in altre gare ci sono stati i gol di altri compagni di squadra. Classifica veritiera? Forse ci manca qualche punto pensando a Catania, ma alla fine di un campionato fortuna e sfortuna si compensano. La gara con il Foggia? E’ una gara importante, lo dice la classifica. Sarà una gara bella da giocare, anche se i punti in palio sono sempre tre ed il campionato sarà lungo.”

Category: Sport

Lascia un commento