banner ad

DIARIO DEL GIORNO PRIMA / IL TAM TAM DI ANNIBALE

| 1 marzo 2017 | 0 Comments

ITALIA______

AREZZO – Diciottenne uccide il padre a fucilate durante una lite poi chiama i carabinieri e si costituisce. Il delitto e’ avvenuto intorno alla mezzanotte e mezza in una villetta alle porte di Lucignano, in provincia di Arezzo. La vittima, Raffaele Ciriello, aveva 51 anni ed era un fabbro. Secondo quanto emerso, il diciottenne avrebbe ucciso il padre con una doppietta, regolarmente detenuta in casa, al culmine di un violento diverbio. Poi avrebbe chiamato i carabinieri per denunciarsi. In base ad una prima ricostruzione, si tratterebbe di un delitto d’impeto ma i carabinieri, intervenuti sul posto con il sostituto procuratore Laura Taddei, non escludono alcuna ipotesi. Da chiarire infatti i motivi che hanno fatto degenerare la discussione in tragedia.

 

ITALIA______

CAMPANIA – Nove misure cautelari sono state eseguite dalla polizia a Caserta nell’ambito di un’indagine sul gruppo Bidognetti del clan dei Casalesi. Gli arrestati devono rispondere di estorsione, detenzione e porto illegale di armi comuni da sparo, rapina, indebito utilizzo di carte bancomat e favoreggiamento personale. Gli arresti sono stati eseguiti tra Napoli, Caserta, Latina, Ravenna e Chieti. Il servizio di guardiania come forma di estorsione e le minacce nei confronti del pm della Dda Cesare Sirignano sono al centro di un’indagine svolta tra agosto e novembre 2015 che ha portato a nove ordinanze di custodia cautelare, cinque in carcere e quattro ai domiciliari, per estorsione, furto aggravato, esplosione di colpi d’arma da fuoco sulla pubblica via, detenzione illegale di cartucce, aggravati dal metodo mafioso al fine di agevolare il clan dei Casalesi. Per gli inquirenti, il gruppo faceva parte della fazione legata al capo clan Francesco Bidognetti.

 

MONDO______

CALIFORNIA – Un aereo si schianta sulle case: quattro morti in California. Si salva solo una ragazza, sbalzata fuori a bordo del Cessna, tra i feriti anche abitanti delle case di Riverside, dove si è sviluppato un grande incendio. Il comandante della compagnia dei vigili del fuoco di Riverside ha riferito che i passeggeri del Cessna, marito e moglie e tre ragazzi, stavano tornando a San Jose’ dopo una riunione di Cheerleading. Nell’impatto l’unica salva ha riportato solo ferite lievi e ha potuto raccontare ai vigili del fuoco l’accaduto. Tra i rottami dell’aereo sono stati ritrovati quattro corpi, ma i soccorritori non hanno chiarito quanti fossero di passeggeri dell’aereo e quanti di abitanti delle case, che sono andate distrutte nell’incidente.

Category: Costume e società, Cronaca, Politica

Lascia un commento

banner ad
banner ad