banner ad

L’ ACCOGLIENZA MIGRANTI NEL SALENTO

| 4 marzo 2017 | 1 Comment

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Il dirigente nazionale di Forza Italia Paolo Pagliaro ci scrive______

Negli ultimi tre giorni sono stati assegnati alla Provincia di Lecce altri 200 migranti: è inverosimile, siamo all’assurdo.

Lecce è una città accogliente, che mira ad andare oltre alla semplice ospitalità, siamo un popolo che punta ad integrare nel tessuto sociale queste persone che cercano di rifarsi una vita lontano dai loro orrori.

Questi numeri però sono esagerati, è un problema serio e dobbiamo guardare in faccia la realtà. Lecce e il Salento stanno facendo i conti con le nuove povertà dei propri cittadini, anche la Caritas è al collasso, bisogna mettere un freno a tutto ciò. E non dobbiamo sottovalutare un aspetto importante: molti di questi migranti sono stati sistemati in appartamenti e strutture delle nostre località turistiche, la stagione è alle porte, questo potrebbe rivelarsi dannoso e indirizzare i turisti verso altre mete.

La situazione è al limite per tutti, per i cittadini, per gli operatori e per gli ospiti. Nei centri di accoglienza c’è uno smodato sovraffollamento in spazi ridotti, con tutti i rischi che ne derivano: dalle condizioni igieniche precarie alla sicurezza.

Dove andremo a finire di questo passo? Il Governo centrale prenda provvedimenti, tutto questo è colpa delle inadeguate leggi sull’immigrazione. Il Salento ha bisogno di respirare. La miopia e l’incapacità degli ultimi governi che sono venuti dopo Berlusconi hanno generato questo caos. È giunta l’ora di lavorare seriamente per arginare questo problema.

 

 

 

Category: Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Nuccio Altieri, Direzione Italia - tramite redazione ha detto:

    Crollano le nascite crescono gli sbarchi: questo il lascito di Renzi, questi i nefasti effetti dei suoi mille giorni di governo. Una società senza figli è una società senza futuro, senza prospettiva, destinata a scomparire e ad essere sopraffatta.
    In Puglia la miscela con la giunta di sinistra di Emiliano diventa esplosiva: il saldo demografico è tra i più bassi d’italia -3,2%. E che dire degli ultimi dati del Viminale sui migranti +74%, di questo passo, rischiamo di sfondare il tetto dei 300 mila arrivi l’anno una vera invasione. Tra questi, tra l’altro, per trovare siriani, iracheni, profughi che scappano da guerre occorre il lanternino. Renzi e Emiliano commentino questi dati, se è rimasto loro un briciolo di pudore.
    Per il 2017 il governo ha previsto oltre 4 miliardi per l’accoglienza di migranti e clandestini, soldi che vanno ad arricchire le coop, le lobby degli avvocati, senza che tra l’altro si intraveda la risoluzione del problema integrazione, come dimostrano i disordini e le tensioni sociali nei centri o nei ghetti che proliferano in tutta Italia.
    Perché non si destinano questi soldi alle famiglie e alle giovani coppie italiane? Come mai non si riescono a trovare pari risorse quando si tratta dei nostri giovani e dei nostri figli? La visione della sinistra al governo sta facendo dei danni irreversibili al nostro sistema Paese. Facciano mea culpa e si mettano da parte. Noi siamo pronti ad assumerci responsabilità di Governo per cambiare radicalmente le cose, la visione politica e la direzione che deve andare essenzialmente nel senso degli interessi degli italiani.

Lascia un commento

banner ad
banner ad