banner ad

DIARIO DEL GIORNO PRIMA / IL TAM TAM DI ANNIBALE

| 9 marzo 2017 | 1 Comment
ITALIA______
REGGIO CALABRIA – Schiaffi e minacce a bambini della quinta classe di una scuola elementare di Oppido Mamertina, nel reggino. È questa l’accusa rivolta a due insegnanti, M.C. e B.S. di 49 anni, alle quali i carabinieri hanno notificato un’ordinanza di sospensione dall’attività, emessa dal gip del Tribunale di Palmi. Le indagini, avviate nel novembre 2016 dopo la denuncia di alcuni genitori, si sono avvalse delle riprese video delle telecamere installate nella scuola dagli investigatori.
ITALIA______
MILANO – Due anni e dieci mesi per Renzo Bossi (ventinove anni a sinistra nella foto) e due anni e due mesi per Nicole Minetti: sono alcune delle richieste di pena proposte oggi dal pm Paolo Filippini nell’ambito del processo a Milano sui rimborsi in Regione Lombardia a carico di cinquantasei persone (e una assoluzione) tra consiglieri ed ex consiglieri regionali ed ex assessori. Sono imputati in gran parte per peculato, alcuni per truffa. Le richieste più alte riguardano Stefano Galli (sei anni) e l’ex presidente del Consiglio regionale, Davide Boni (quattro anni). Chiesta l’assoluzione per l’ex assessore Massimo Ponzoni. Nicole Minetti – secondo l’accusa – avrebbe pagato con soldi pubblici destinati all’attività politica cene e consumazioni in locali alla moda, mentre al ‘Trota’ vengono contestate spese per anche per spazzolini e cocktail.
MONDO______
KABUL – L’attacco contro l’ospedale militare ‘Sardar Mohammad Daud Khan’ di Kabul è “terminato”: lo riferisce la tv afghana Tolo, che cita fonti governative. Secondo l’agenzia di stampa Pajhwok, “tutti i quattro assalitori” sono stati uccisi. La battaglia nell’ospedale è andata avanti per sette ore. Il ministero della Difesa afghano ha innalzato ad “almeno tranta morti” il bilancio delle vittime nell’attacco, che si è concluso con la morte dei quattro assalitori. “Ci sono almeno 30 morti, compresi dottori, altro personale dell’ospedale e pazienti, e oltre 50 feriti”, ha riferito a Efe il portavoce del ministero della Difesa, Muhammad Radmanish. L’attacco è stato rivendicato dal sedicente Stato Islamico (Is) tramite l’organo di propaganda Amaq.

Category: Costume e società, Cronaca, Politica

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. uccio ha detto:

    Richiesta condanne per peculato e truffa per dei consiglieri regionali perché utilizzando soldi della regione sono andati a cena con degli amici. Se la stessa cena l’avessero fatta nello stesso locale con gli stessi amici e avessero dichiarato che quella era una cena sociale per discutere su importanti problematiche del territorio, quella cena avrebbe avuto tutti i crismi della legalità. Siamo un paese che fa ridere i polli.

Lascia un commento

banner ad
banner ad