banner ad

CONTINUANO I DISAGI IN VIA LEUCA

| 22 marzo 2017 | 0 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Il portavoce del comitato ‘Chiarezza per via Leuca’ Giovanni Manzo ci scrive______

Il comitato cittadino “Chiarezza su via Leuca!” ha protocollato presso il Comune di Lecce una richiesta urgente di incontro con gli assessori Martini, Pasqualini e Monosi al fine di discutere di alcune gravi problematiche che molto disagio stanno recando agli esercenti ed ai residenti di via Leuca e dintorni.

Purtroppo, alcuni impegni presi dall’Amministrazione in precedenti riunioni sono stati spudoratamente disattesi e ciò ha generato un forte disappunto nelle centinaia di componenti del comitato.

I disagi principali sono causati:

– dall’inspiegabile rallentamento dei lavori nel tratto che parte dall’incrocio di viale Alfieri (vicino la Villa bianca) e continua in direzione di Castromediano, con la perdurante installazione di transenne che hanno dimezzato l’ampiezza della carreggiata impedendo il doppio senso di marcia, causando traffico e rallentamenti;

– dalla mancata installazione della segnaletica orizzontale e verticale relativa ai nuovi parcheggi che l’Amministrazione, per bocca degli assessori Pasqualini e Martini, si era impegnata a realizzare sulla carreggiata, la quale in questo modo sarebbe tornata ad avere le caratteristiche di “zona 30”, come inizialmente previsto dal progetto;

– dalla necessità di dare seguito all’impegno riguardante le agevolazioni fiscali, promesse a commercianti ed artigiani dell’area interessata dai lavori, a parziale risarcimento dei notevoli danni economici subiti per la sensibile riduzione delle vendite.

Dichiara Giovanni Manzo, portavoce del comitato: “Siamo tutti molto arrabbiati per la mancanza di rispetto che l’Amministrazione comunale ci sta dimostrando! Abbiamo avuto con l’assessore Martini e con l’assessore Pasqualini, diversi incontri in cui entrambi si erano impegnati a venire finalmente incontro alle sacrosante richieste del comitato ma, purtroppo, alcuni punti importanti sono tuttora ignorati. Di certo, se non saremo ascoltati quanto prima, non ce ne staremo zitti e buoni a subire all’infinito questi disagi.”

Aggiunge Damiano Grassi, commerciante di via Leuca e componente del comitato: “ci siamo visti passare davanti le feste natalizie, capodanno, la festa di San Valentino e la Festa della Donna senza poter attingere a quell’incremento di introito che solitamente si verifica in queste occasioni. Purtroppo, le difficoltà che i clienti hanno avuto in questi mesi per raggiungere i nostri negozi, hanno fatto sì che via Leuca rimanesse isolata dal resto della città. Siamo esasperati perchè abbiamo il terrore che tali problematiche si possano protrarre anche nel periodo delle feste pasquali. Adesso basta! Ci aspettiamo fatti concreti”

 

Category: Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento

banner ad
banner ad